Quantcast

Sciopero Trenord di prima mattina, cancellazioni e disagi

Le modalità particolari di sciopero, già dal mattino presto, hanno creato non pochi disagi: treni soppressi o limitati su molte linee, compreso il Maslpensa Express. Anche nel pomeriggio previste modalità analoghe

Generica 2020

Lo sciopero dei treni su Trenord causa disagi significativi, come previsto già alla vigilia: numerose le corse soppresse o limitate, a cui si aggiungono poi diffusi ritardi.

La stessa Trenord aveva sconsigliato ai viaggiatori di muoversi per l’intera giornata di martedì, a causa delle modalità di sciopero particolari, che incidono anche sulla fasce che normalmente sono “di garanzia” per i pendolari.  Circolano la mattina solo i treni che partono dopo le 6 e arrivano alla destinazione finale entro le 9 e la sera quelli che partono dopo le 18 con arrivo previsto entro le 21. Una modalità che riduce «drasticamente i collegamenti utili».

Sciopero di martedì 14 dicembre, Trenord: “Prima di muoversi verificare i treni garantiti”

Va notato che anche l’origine dello sciopero è particolare: l’astensione dal lavoro è stata convocata non da singole sigle, ma dalle Rappresentanze Sindacali Unitarie dei lavoratori Trenord.

Sciopero Trenord Lombardia, come è andata al mattino

Al mattino presto sulla linea FS Gallarate-Milano ad esempio risultava cancellato il treno 25303 da Luino della prima mattina per Porta Garibaldi, ma a  questo si aggiungevano anche altri ritardi oltre i 10’.

Poco più tardi, in pieno orario pendolare, sulla stessa linea sono stati cancellati il regionale 10205 per Porta Garibaldi (Trenord però l’ha cancellato già la sera prima per «guasto»), il suburbano 24523 VareseTreviglio (quello che passa da Milano intorno alle 8.15), il 2414 per Domodossola. Ma anche in questa fascia si sono registrati ritardi diffusi, anche oltre i 30’.

gallarate generico
Viaggiatori in attesa in stazione a Gallarate

Problemi anche sulla rete FN, quella che fa capo a Saronno e da cui passano anche i servizi per Malpensa. Un treno della linea da NovaraBusto Arsizio è stato cancellato nella sezione fino a Saronno. Il diretto 26 da Laveno Mombello e Varese è stato cancellato. È saltata la corsa 315 del Malpensa Express, in partenza poco prima delle 7 e diretta in aeroporto (quindi con potenziali disagi anche per i viaggiatori che si dovevano imbarcare). Un Malpensa Express è stato limitato a Bovisa, con la necessità di trovare in quella stazione una corrispondenza per proseguire vero il centro di Milano.  Una coppia di treni della linea per Como FN è stata limitata a Saronno. Soppressioni anche sulla SaronnoSeregno.

La giornata di lunedì 13 dicembre su Trenord

Già la giornata di lunedì era stata piuttosto problematica per i pendolari, per un guasto che aveva causato ritardi su molte linee lombarde.
Comitati pendolari e vari utenti avevano lamentato poi l’uso di composizioni ridotte, con poche carrozze, e con conseguenti assembramenti a bordo (foto inviata da una lettrice).

Generica 2020

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore