Quantcast

A Germignaga approvata la convenzione del servizio associato di igiene urbana

Il sindaco Fazio: "L'utilizzo di sacchi e contenitori con chip RFID non serve a determinare la tariffa individuale del singolo utente, ma a determinare le pesate per ogni comune"

Germignaga - Parco Boschetto

Nella serata di ieri, 29 novembre, in consiglio comunale a Germignaga è stato approvato il testo della convenzione del Servizio associato di Igiene Urbana con Comunità Montana.

«Approfitto di questo per una importante precisazione, visto l’imminente avvio del nuovo servizio – spiega con un post su Facebook il sindaco della cittadina, Marco Fazio – l’utilizzo di sacchi e contenitori con chip RFID non serve a determinare la tariffa individuale del singolo utente, ma a determinare le pesate per ogni comune, sulla base delle quali verranno ripartiti i costi di smaltimento delle frazioni (ripeto ripartizione che allo stato attuale, avverrà per comune) Spero che questa informazione possa essere diffusa – continua – in modo da evitare comportamenti errati come quello del “sacchetto nel contenitore altrui” nella convinzione di poter ottenere così un vantaggio economico privato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore