Quantcast

Alfa e Fipsas insieme per ripopolare di pesci laghi, fiumi e torrenti del Varesotto

Il gestore unico del servizio idrico ha siglato un accordo con la sezione provinciale della federazione nazionale per la pesca sportiva, stanziando 20 mila euro

alfa fipsas accordo ripopolamento ittico

Trote, alborelle e persici, ma anche anguille e lucci per ripopolare laghi, fiumi e torrenti del Varesotto. Da oggi sarà un impegno anche di Alfa Srl, gestore del servizio idrico integrato della provincia di Varese grazie a una convenzione firmata questa mattina dal presidente della società idrica Paolo Mazzucchelli e dal presidente della sezione di Varese della FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Franco Bertoni.

«Siamo partiti dal presupposto che siamo due realtà, ognuna nel proprio campo e per le rispettive competenze, che svolgono attività di interesse pubblico» – spiega il presidente di Alfa Paolo Mazzucchelli. «Il nostro lavoro ha effetti diretti e indiretti sui corpi idrici – prosegue Mazzucchelli – e la collaborazione con l’associazione dei pescatori ha lo scopo di ottimizzare i benefici per l’ambiente, in particolare quando dovremo intervenire con lavori e cantieri che possono interferire temporaneamente su fiumi e laghi. Con questa convenzione vogliamo dimostrare, ancora una volta, come il tema ambientale e la sua salvaguardia siano un motivo fondante per la nostra società».

La convenzione, della durata di tre anni prevede un finanziamento da parte di Alfa di 20.000 euro per il 2022: «Siamo consapevoli – dice Franco Bertoni, presidente della sezione FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) di Varese – che questo accordo di programma con la Società ALFA per il miglioramento ed il recupero ambientale su corsi d’acqua e laghi della provincia di Varese, sia un impegno non trascurabile, che tradotto in termini pratici, implica costi non preventivabili a priori».

«Siamo certi – prosegue Bertoni – che come sempre, abbiamo riposto “energie” per una fattiva collaborazione e ottenere risultati soddisfacenti per l’incremento del patrimonio ittico».

alfa fipsas accordo ripopolamento ittico

L’Associazione di pescatori sportivi della Provincia di Varese gestisce dal 1947 la pesca sportiva nelle acque convenzionate e nei diritti esclusivi di pesca di sua proprietà, organizzando anche l’attività agonistica e gestendo l’incubatoio ittico di Porto della Torre a Somma Lombardo. Alla sezione varesina sono affiliate 30 società di pescatori sportivi della Provincia di Varese, per un totale di oltre 4.000 associati.

Alfa Srl è il gestore unico del Servizio Idrico Integrato in provincia di Varese. Il capitale è interamente pubblico e ne sono Soci 135 comuni della provincia, oltre alla Provincia stessa, e 8 comuni di province limitrofe. Attualmente la società gestisce 99 acquedotti comunali per un totale di oltre 580.571 cittadini serviti e più di 4.035 km di reti di distribuzione, 80 depuratori al servizio di oltre un milione di abitanti equivalenti, 3.544 km di reti fognarie per 134 comuni e 809.875.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore