Quantcast

Il cantiere sulla statale 394 a Luino terminerà a fine febbraio 2022

La conferma durante la discussione preventiva sui punti del consiglio comunale. “Cronoprogramma rispettato"

Il viaggio dei frontalieri passando dalla statale 394

Un primo passo verso la fine dei lavori arriverà il 23 dicembre. Ma sarà con la fine di febbraio che il cantiere sulla statale 394 a Luino terminerà, e con esso cesseranno anche i disagi legati alla permanenza sul territorio di un’opera utile ma particolarmente invasiva.

È stato detto giovedì sera nel corso del consiglio comunale di Luino nel dibattuto che ha anticipato la trattazione dei punti all’ordine del giorno – il documento unico di programmazione pluriennale – , in apertura di seduta.

La questione riguarda le opere di rifacimento delle solette stradali, di fatto viadotti, che a causa dell’ammaloramento Anas ha voluto sostituire con un cantiere fra i principali in essere nell’area della Lombardia Occidentale, per un valore complessivo superiore ai 9 milioni di euro.

La conferma dei tempi legati al caniere è stata data dal consigliere e assessore Ivan Martinelli: «I tempi rientrano nel cronoprogramma presentato dal committente Anas e dalla ditta esecutrice dai lavori, Civelli», ha spegato l’assessore che ha spiegato anche l’impossibilità di adottare sistemi di fermo del traffico in caso di necessità urgenti legate al passaggio di mezzi di soccorso: il tratto dell’area cantiere è regolamentato con semaforo a tempo che regola il senso unico alternato.

Non si possono dunque utilizzare telecomandi per far scattare il verde in caso di necessià, anche alla luce del fatto che questo potrebbe causare problemi di viabilità qualora nel tratto di strada su cui si estende il cantiere siano presenti auto quando scatta il semaforo d’un tratto, ha spiegato l’asssssore.

La fine dei lavori sull’ultimo tratto di cantiere lungo la statale 394 è previsto dunque per il 20 febbraio 2022.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore