Quantcast

Artoni: “Basta proclami inutili sull’ospedale di Luino”

Una mozione presentata dalla lista di minoranza “Azione civica per Luino e frazioni" in discussione al conisglio comunale di lunedì

ospedale di luino

Riceviamo e pubblichiamo la nota di “Azione Civica” in merito alla situazione dell’ospedale di Luino che verrà discussa nella prossima seduta del consiglio comunale.

Lunedì sera si discuterà in consiglio comunale a Luino la mozione di Azione civica presentata dal sottoscritto per una presa di posizione chiara da parte degli enti preposti sulla gestione del nosocomio luinese.

In prossimità di tale discussione si stanno avvicendando uscite più o meno ufficiali da parte dei politici sulla ripresa delle attività anche a Luino.

Il punto e’ che anche il direttore sanitario ammette che l ‘ospedale di Luino è stato penalizzato e che si cercherà di porre rimedio. Come? Nel frattempo ,a causa di una politica inadeguata, figure di alta professionalità stanno abbandonando l’ospedale ,l’assoluta incertezza e la politica dell’abbandono hanno generato un crollo del nosocomio.Piani chiusi ,perdite di acqua dal tetto ,interi servizi medici non più usufruibili, un autentico massacro.

La mozione presentata ha lo scopo di far serrare i ranghi a tutti i comuni del distretto socio sanitario per poi rivolgersi con voce unica ai politici preposti.Basta con proclami inutili che hanno troppo il sapore della presa in giro .Se una persona anziana si dovesse rompere il femore potrebbe essere portata addirittura a Milano per essere operata.

Certo, serve un progetto per l’ospedale e credo che le proposte ci siano, bisogna ascoltarle.
In questo momento difficile si chiede che tutti i comuni del distretto socio sanitari si uniscano in formazione per arrivare a travolgere l’immobilismo e le incompetenze di questi anni.
La mozione di lunedì sarà una mozione per tutto il distretto e per affermare che la politica deve essere al servizio del cittadino e non di altro…

Furio Artoni Azione civica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore