Quantcast

A Brezzo di Bedero si lavora sul dissesto idrogeologico

Superlavoro dell'ufficio tecnico per la partecipazione a bandi pubblici che hanno permesso le opere

Brezzo di Bedero, gli ultimi lavori di messa in sicurezza

Nell’anno 2019 e 2020 sono state messe in sicurezza alcune importanti zone interessate da problemi di dissesto idrogeologico presenti sul territorio di Brezzo di Bedero.

«Queste opere sono state possibili grazie alla volontà dell’Amministrazione Comunale di reperire fondi tramite la partecipazione a Bandi Pubblici. Il costante lavoro dell’Ufficio Tecnico e dei responsabili di Servizio ha reso possibile l’assegnazione di importanti contributi», spiega l’assessore Dario Colombo che nel dettaglio presenta una carrellata di interventi, alcuni dei quali relazionati nella fotogallery che alleghiamo.

Nel dettaglio: «E’ stata messa in sicurezza la frana in zona Belmonte ripristinando l’alveo dell’affluente sinistro del Torrente Varesella con opere di contenimento per un costo di 103.052 euro più iva finanziato dal Ministero dell’Ambiente come intervento urgente del sistema idrografico del territorio Comunale».

«Poi la messa in sicurezza della frana attiva lungo la SS394 per un costo di 110000 euro, parzialmente finanziato con contributo Regionale e fondi propri di bilancio».

«Siamo intervenuti realizzando uno scivolo e consolidando l’arenile in Via Portovaltravaglia (zona Lago) per un importo di 60000 euro di cui 30000 euro come contributo Regionale per lo sviluppo della navigazione, oltre alla messa in sicurezza della Via Monte Grappa, primo lotto con un importo di 23.265 euro da fondi propri di bilancio e secondo lotto con una spesa di 29.431 euro finanziato con contributo del Ministero dell’Interno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore