Quantcast

“Troppi assembramenti dei giovani nei parchi di Luino”, Pallicini chiede al Comune la linea dura

Così l'ex sindaco e ora consigliere di minoranza: “Non ha senso avere scuole chiuse se poi i ragazzi si ritrovano sui gradini di palazzo verbania"

Riapre Palazzo Verbania

«Il Comune dovrebbe intervenire per evitare gli assembramenti di ragazzi sui gradini esterni di Palazzo Verbania. In primo luogo per far rispettare la normativa anti Covid. Non ha senso che i ragazzi non vadano a scuola al mattino e si siedano appiccicati il pomeriggio sui gradini». Lo fa sapere con una nota il sindaco di Luino Andrea Pellicini.

Poi la questione del decoro. «Il Verbania è il palazzo comunale della cultura e non è bello che ai suoi ingressi vi siano gruppi di ragazzi, a volte sdraiati sui gradini. Non mancano certo i posti ove sedersi, dalla gradinata a lago del giardino del palazzo, ai parchi poco distanti».

«L’amministrazione comunale deve essere garante di sicurezza e decoro. Insomma deve far sentire la sua presenza, con gli amministratori e con i vigili. Per svolgere in primo luogo una funzione educativa. Altrimenti tutto diventa consentito e non va bene», conclude Andrea Pellicini

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore