Quantcast

A Travedona, dove ogni domenica si pulisce il paese

L'iniziativa lanciata da Pasquale Ciniello coinvolge ogni settimana sempre più persone: «Ci piacerebbe che diventi un appuntamento fisso e diffuso su tutto il comune».

raccolta rifiuti travedona monate

Basta un’oretta alla settimana per aiutare a rendere più bello e pulito il posto dove si vive. Tutto è partito da una coppia, ma in poco tempo Travedona Monate ha visto nascere un gruppo nutrito di volontari,  che, puntuali, si danno appuntamento nei fine settimana per ripulire le aree del paese più colpite dall’abbandono dei rifiuti.

Nel pomeriggio di domenica 28 febbraio al punto di ritrovo in piazza mercato si è presentata una ventina di persone tra uomini, donne e bambini armati di guanti, sacchi e pinze per rifiuti. Un breve “briefing”  per dividere le zone fra tre squadre e subito al lavoro. Nel giro di appena un’ora e mezza, i rifiuti nei prati attorno la piazza del mercato, nei pressi del municipio, ai lati del vallone che porta a Brebbia e lungo le vie dietro le scuole erano stati raccolti, divisi e accatastati in attesa dell’arrivo degli addetti comunali.

A lanciare l’iniziativa è stato Pasquale Ciniello, che insieme a sua moglie aveva iniziato a ripulire dai rifiuti le strade vicino casa. «Abbiamo cominciato da soli – ricorda Pasquale -, finché un giorno non abbiamo caricato alcune foto sul gruppo Facebook del paese. I complimenti sono stati molti fin da subito e qualcuno si è anche offerto di darci una mano. Abbiamo anche scoperto, però, che tante persone hanno voglia di aiutare a pulire il loro paese, ma farlo da soli provoca loro un forte senso di vergogna».

Pasquale ha allora deciso di cogliere l’occasione, e con l’aiuto dei social e del passaparola è riuscito a coinvolgere settimana dopo settimana sempre più persone. «Alcuni giorni fa – racconta Pasquale – ho incontrato l’assessore all’Ambiente del Comune di Travedona Monate. L’amministrazione ha fatto sapere che apprezzano la nostra iniziativa e che sarebbero felici di collaborare. Le uniche richieste sono state la fornitura di sacchi e pinze per rifiuti e, anche come gesto simbolico, la partecipazione a ogni appuntamento di almeno un membro dell’amministrazione».

L’obiettivo di Pasquale, infatti, è quello di trasformare questa iniziativa spontanea in qualcosa di più strutturato e diffuso su tutto il territorio comunale. «L’idea – spiega Pasquale – è quella di individuare quali sono le aree più urgenti da pulire, stendere un calendario e raccogliere in anticipo le adesioni, così da dividersi meglio il lavoro».

Intanto, gli organizzatori hanno già pubblicato i dettagli della prossima giornata di pulizia, che sarà domenica 7 marzo alle 15. Il punto di ritrovo è a Travedona Monate in Via alle fornaci. Il pomeriggio sarà dedicato alla raccolta dei rifiuti abbandonati nell’area vicino all’ingresso della cava e, se possibile, anche lungo il sentiero che sale verso il Cristo degli alpini.

di aleguglielmi97@gmail.com
Pubblicato il 05 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore