Quantcast

Donna trovata senza vita in spiaggia a Maccagno

L'allarme in tarda mattinata: inutile il successivo intervento dei soccorsi che hanno constatato il decesso. Indagini in corso, probabile il malore

varie

È un malore la probabile causa di morte di una donna trovata priva di vita questa mattina a Zenna, località balneare di Maccagno con Pino e Veddasca, l’ultimo lido prima del confine con la Svizzera sulla sponda lombarda del Lago Maggiore.

I vigili del fuoco del distaccamento di Luino sono intervenuti questa mattina, giovedì, per soccorso persona.

La donna secondo una prima ricostruzione è stata rinvenuta nel greto di un torrente che in quel punto si immette nel lago.

I vigili del fuoco intervenuti con un’autopompa e un fuoristrada hanno collaborato col personale sanitario che ha constatato il decesso della persona, sono in corso indagini per ricostruire la precisa dinamica dell’accaduto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore