“Abbiamo fotografato il lupo del Mottarone“

Tutto merito della passione per la fotografia di un pensionato che ha posizionato “fototrappole“ notturne fuori dalla sua abitazione

Grandi predatori che ritornano. L’orso della Valgrande. I lupi della Valdossola.

E ora, sempre più vicino al Lago Maggiore c’è anche il lupo del Mottarone.

La notte del 16 giugno, e precisamente alle 3.50, in una fototrappola il signor Paolo Pobbiatti ha ripreso un lupo che transitava nei pressi della cima del Mottarone.

Avarie

Amante e curioso della fauna selvatica, da qualche tempo il pensionato ha posizionato vicino alla sua abitazione una macchina fotografica; quando ha avuto il sospetto che l’animale “catturato” nel video potesse essere un lupo ha avvisato la polizia provinciale che si è subito messa in contatto con lui.

Le riprese sono state analizzate, confermando che l’esemplare ripreso era veramente un lupo.

Nei giorni successivi l’animale non è più stato “immortalato” a riprova del fatto che il lupo si sposta in un territorio molto ampio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore