Quantcast

10.000 mascherine ai lavoratori di Navigazione laghi

I dispositivi forniti dalla Protezione civile e da Regione Lombardia saranno distribuiti tra i dipendenti dei laghi Maggiore, di Como e di Garda

navigazione lago maggiore

Regione Lombardia ha fornito 10.000 mascherine agli operatori di Navigazione laghi, l’ente governativo che per conto del Ministero dei Trasporti gestisce la navigazione sul Lago di Como, sul Lago di Garda e sul Lago Maggiore. La consegna ufficiale è avvenuta nella sede della Direzione generale dell’azienda a Milano.

L’azienda governativa che gestisce la navigazione dei laghi aveva infatti lamentato la difficoltà nel reperire le mascherine e aveva quindi chiesto aiuto alla Protezione civile. Ed è proprio con la Protezione civile che Regione Lombardia si è coordinata per mettere insieme e consegnare una fornitura di mascherine ai lavoratori impegnati nel servizio di navigazione.

«Questa iniziativa – spiega l’assessore regionale a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzisi aggiunge alle altre 347.200 mascherine arrivate nei giorni scorsi agli altri lavoratori del trasporto pubblico. Di queste, 200.000 sono state consegnate alle agenzie Tpl per i conducenti di autobus, tram e metrò, 31.000 agli operatori Trenord Ferrovienord e 116.200 ai tassisti lombardi. Questo oltre alle 700.000 mascherine destinate ai passeggeri dei treni e a tutte quelle che ancora si continuano a distribuire».

«Ringraziamo – ha dichiarato Alessandro Acquafredda, direttore generale di Navigazione laghi – la Protezione civile e Regione Lombardia per questa fornitura che andrà ad aggiungersi a tutti i dispositivi a tutela della salute dei nostri collaboratori, che sono stati anche formati sui comportamenti da tenere in questa situazione di emergenza. Le mascherine verranno immediatamente divise in misura uguale tra i tre laghi (3.300 circa per lago)».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore