Quantcast

Università popolare, lezioni a Palazzo Verbania

Il personale dipendente comunale verrà affiancato, a titolo volontario, da persone appartenenti a diverse associazioni locali, tra cui l'Università Popolare di Luino

Avarie

Al via le lezioni dell’Università Popolare a Luino in una location eccezionale: Palazzo Verbania. La “prima” è avvenuta ieri sera, giovedì.

«Ringrazio il Presidente Maurizio Pesenti e tutti i volontari dell’Universita’ Popolare per l’aiuto fondamentale nella gestione delle attività culturali di Palazzo Verbania  – commenta il Sindaco Andrea Pellicini – . Il comune di Luino, tramite la direzione della dottoressa Chiara Gatti, informerà costantemente i volontari sulle mostre di Palazzo Verbania e sul materiale contenuto negli archivi di Vittorio Sereni e di Piero Chiara, potendo così mostrare ai visitatori i tesori custoditi nell’edificio».

Palazzo Verbania è un polo culturale di pregio, che vive anche grazie alla fattiva collaborazione tra soggetti diversi del nostro territorio. Proprio per questo, il Comune di Luino ha stipulato una convenzione con l’Associazione Università Popolare, che da anni svolge un’intensa attività culturale, organizzando, ora proprio nell’edificio Liberty, cicli di conferenze dal grande interesse.

«Sono contento  – dichiara il Presidente dell’Università Popolare Maurizio Pesenti – I nostri volontari accoglieranno i fruitori da buoni ‘padroni di casa’ con orgoglio ed entusiasmo, per essere utili alla collettività».
Il Palazzo, così amato dai cittadini, richiede cura da parte di tutti nella sua gestione, ed ecco il motivo per cui il personale dipendente comunale verrà affiancato, a titolo volontario, da persone appartenenti a diverse associazioni locali, tra cui l’Università Popolare di Luino.

Ciò avviene in applicazione del principio di sussidiarietà orizzontale, sancito dall’art. 118 della Costituzione, in cui si evidenzia l’interesse del Comune di Luino nel promuovere la valorizzazione del proprio territorio, dei propri beni e risorse, attraverso la collaborazione con soggetti privati che si mettono a disposizione della comunità.

PROGRAMMA

8 ottobre – MUSICA – “Così mi sposo all’uso giapponese” madama Butterfly di Giacomo Puccini – Fabio Sartorelli.

10 ottobre – LETTERATURA – La Luino di Vittorio Sereni – Pierangelo Frigerio.

15 ottobre – LETTERATURA – Guido Gozzano, la signorina Felicita e altre magie – Silvio Della Porta Raffo.

17 ottobre – LETTERATURA E MEMORIA DEI LUOGHI – Presentazione di “Il bisbiglio dei fiori recisi”. Poesie di Alfredo Salvi – Alfredo Salvi.

22 ottobre – ARTE CINESE – L’arte del pennello nella pittura cinese di paesaggio, dall’antichità ai giorni nostri – Irene Affede Di Paola.

24 ottobre – LETTERATURA – Pinocchio. Non è un libro solo per ragazzi (il bene e il male, l’importanza della cultura) – Maria Antonella D’Onofrio.

29 ottobre – STORIA E SOCIETÀ CONTEMPORANEA – Le molte afriche – Fabrizio Eva.

31 ottobre – STORIA E ARTE – Leonardo in grande: i progetti ad alto impatto ambientale – Ottavio Brigandì.

5 novembre – RELIGIONE – Il codice coranico: i minori nell’Islam, prospettive educative, comunicative e giuridiche per l’accoglienza – Paola Biavaschi.

7 novembre – STORIA E ARTE – Michelangelo: vita, personalità e poetica – Ottavio Brigandì.

12 novembre – STORIA DELL’ARTE – Le parole dell’arte moderna – Federico Crimi.

14 novembre – LETTERATURA – Presentazione del libro “Il segreto di Marie Belle” e dell’antologia poetica de “Le muse del disincanto” – Silvio Della Porta Raffo.

19 novembre – MEDICINA – Alimentazione corretta e sana, in particolare rivolta alla terza età – Marco Dozzio.

21 novembre – GEOGRAFIA E PARCHI NAZIONALI – Parco del Gran Paradiso – Gabriele Brambini.

26 novembre – DIRITTO – La costituzione americana e la costituzione cinese a confronto – Irene Affede Di Paola e Mauro Della Porta Raffo.

28 novembre – AMBIENTE E NATURA – Minerali e rocce: ovvero quando un “sasso” non è semplicemente un “sasso” – Simona Agnisetta.

3 dicembre – STORIA DEL TEATRO – Le tragedie shakespeariane: la loro influenza sul sentire e sul parlare giunto fino a noi – Fabio Doriali.

5 dicembre – STORIA DEL TEATRO – Anna Magnani: il genio, il personaggio, i personaggi – Fabio Doriali.

10 dicembre – LETTERATURA – Raccontare l’avventura, descrivere il lontano: il corsaro nero di Emilio Salgari – Giuseppe Polimeni.

12 dicembre – FESTA DI FINE ANNO – Rinfresco e musica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore