Quantcast

Pieno “elettrico” per le auto anche a Maccagno

Posizionate due colonnine di ricarica di Enel X, che si sommano alle due messe un mese fa a Luino. Verbano sempre più a trazione elettrica

Avarie

Dal 10 aprile sono attive due postazioni di ricarica elettrica a Maccagno con Pino e Veddasca, posizionate a Maccagno in via Argentina e in piazzale Ludovico Aliverti fornite da “Enel X”.

«Dopo l’introduzione nel parco macchine di una Car Sharing totalmente elettrica, un altro passo avanti con il quale si amplia la rete della mobilità sostenibile e si rivolge l’attenzione in direzione di un servizio turistico ampiamente richiesto anche dagli operatori privati», ha commentato il sindaco Fabio Passera..

L’utilizzo è molto semplice: basta scaricare dal proprio smartphone l’applicazione “ X Recharge“ e registrarsi attraverso la “App“.

Si potrà sottoscrivere un contratto e poi utilizzarla per cercare le IDR sul territorio nazionale – sono presenti anche quelle di Maccagno – prenotare la ricarica, attivarla ed eseguirla una volta arrivati sul posto.

Avarie

I COSTI –  Sempre il sindaco ha fatto sapere che il servizio di posa non è stato a carico del Comune.

Per il “pieno” di energia fatto dagli utenti, invece, il costo varia a seconda del numero di kilowatt prelevati dal sistema e il tempo impiegato.

COME SI PAGA – I pagamenti possono avvenire a seconda dalle modalità che ognuno può scegliere al momento dell’iscrizione.
«Un’opportunità che coniuga il rispetto dell’ambiente e la capacità di rispondere alle esigenze dei turisti, una scelta sempre più protesa verso la tecnologia e l’ecologia – ha continuato il sindaco Passera – L’ho detto venerdì in conferenza stampa presentando il progetto della Fitodepurazione: “turismo” non è tanto voce nel Bilancio di Previsione».

NON SOLO MACCAGNO – Verso la metà di marzo Enel X ha ultimato la collocazione di due infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici o Plug-in anche a Luino. Una di queste colonnine è stata posata presso il parcheggio del Tribunale e un’altra in stazione, in piazza Marconi. È allo studio la possibilità di installare una terza colonnina sul lungolago nei pressi della rotatoria “Pio Alessandrini”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore