Quantcast

Santa Caterina, iniziati i lavori di rifacimento del pontile

L'intervento è concordato dalla Provincia con la Navigazione Lago Maggiore. Quando sarà concluso permetterà un afflusso maggiore e più agevole al santuario anche dal lago

Proseguono i lavori per favorire la fruizione dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno che negli anni scorsi hanno visto il rifacimento del piazzale superiore e della scalinata che porta al santuario.
Dopo le prime operazioni di avviamento cantiere e di pulizia del fondale del lago, ora entrano infatti nel vivo i lavori di riqualificazione del pontile d’attracco all’Eremo stesso. «Si tratta di un intervento progettato in sintonia con la Navigazione Lago Maggiore – spiega l’assessore al Patrimonio di Villa Recalcati Gianfranco Bottini – poiché il nuovo pontile consentirà un approdo ai natanti in totale sicurezza e sarà molto più agevole anche per quelle imbarcazioni che fino a oggi non potevano attraccare. Questo intervento, che arriva dopo la riqualificazione della scalinata e la realizzazione, ancora in corso, dell’ascensore, costituirà una nuova e importante via d’accesso per i visitatori».

Gli interventi in progetto hanno la finalità di proseguire nella politica intrapresa dalla Provincia di Varese e volta alla valorizzazione e alla salvaguardia dell’Eremo di Santa Caterina del Sasso. Tali interventi, oltre a quelli di consolidamento delle pareti rocciose, di consolidamento e recupero delle strutture murarie e degli affreschi, per volontà della Provincia sono stati estesi anche alle zone limitrofe, così da costituire un’area monumentale di rilevante importanza. Questo anche in considerazione del numero crescente di visitatori, tra cui molti stranieri, che attualmente di circa 100mila all’anno.
Attualmente il complesso monumentale è raggiungibile solo in due modi: via lago, tramite il servizio di linea effettuato dai battelli della Navigazione che attraccano in un molo a loro dedicato o via terra, percorrendo la scalinata che, dalla corte del Quiquio conduce all’Eremo. La scalinata è sicuramente il modo più utilizzato dai visitatori ed è il percorso impiegato quotidianamente dai residenti della comunità che vive all’Eremo, per salire al centro abitato per qualsiasi necessità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore