Quantcast

L’appello di Filippo Ganna: “Per fermare il Covid dobbiamo fare squadra”

Il campione piemontese: “C'è chi si incontra per fare festa di nascosto, anche a me piacerebbe tanto, ma così rischiamo di mettere in serio pericolo le persone più deboli”

Filippo Ganna si rivolge alle ragazze e ai ragazzi perché seguano le regole e contribuiscano a frenare così la diffusione del Coronavirus. Il pluripremiato campione del mondo di ciclismo chiede ai suoi coetanei e agli estimatori più giovani di compiere quei piccoli gesti che si possono rivelare fondamentali per contenere la pandemia.

“Per fermare il covid dobbiamo fare squadra e rispettare le regole! Lavatevi le mani e usate la mascherina, ma soprattutto rispettate il distanziamento sociale” raccomanda Ganna. “C’è chi si incontra per fare festa di nascosto, anche a me piacerebbe tanto, ma così rischiamo di mettere in serio pericolo le persone più deboli che abbiamo a casa. Se ognuno fa la sua parte ne usciremo il prima possibile e potremo tornare alla vita di sempre”.

Anche lo sportivo di Gignese è stato colpito dal covid nelle scorse settimane, la malattia lo ha costretto a rinunciare alla partecipazione agli europei su pista che si sono tenuti in Bulgaria dall’11 al 15 novembre.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore