Quantcast

Un sit-in di ginnastica per “non fermare lo sport”

Il presidente della Besozzo Sport Active: "Cerchiamo soluzioni per ripartire nel pieno rispetto delle norme di sicurezza"

sit-in palestra besozzo

Un sit-in nel cortile della palestra di Besozzo per lanciare un messaggio «di speranza» verso la ripartenza, in sicurezza, dello sport.

Galleria fotografica

sit-in palestra besozzo 4 di 7

La lezione all’aperto, rigorosamente distanziati e con le mascherine, organizzata si è tenuta questo pomeriggio allo Stadium Besozzo con la partecipazione degli allievi e delle allieve della struttura.

Un’iniziativa organizzata per chiedere la ripresa delle attività, nel rispetto delle normative: «Dal primo lockdown ad oggi – spiega il presidente della Besozzo Sport Active, Marcello Boerchi – ha subito una notevole flessione e un notevole danno. Fermo restando che conosciamo tutti la situazione che il nostro paese e l’Europa stanno vivendo, stiamo cercando, in collaborazione anche con i colleghi di trovare il modo per poter andare avanti in sicurezza. È inutile negare che lo sport sia fondamentale per il nostro benessere e per la nostra salute e lo è anche per la crescita dei nostri ragazzi e dei nostri bambini. Nel pieno rispetto della situazione che sappiamo essere profondamente drammatica e di tutte le normative, dobbiamo cercare di portare avanti lo sport. La giornata di oggi vuole essere proprio un messaggio affinché queste attività possano continuare. Non sarà facile, tutti dobbiamo adattarci ma dobbiamo cercare di trovare delle soluzioni che consentano ai nostri ragazzi e bambini di proseguire un aspetto fondamentale della loro vita e crescita».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

sit-in palestra besozzo 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore