Quantcast

Elezioni, presentata a sorpresa la lista “Comunisti per Baveno”

La presenza di un'antagonista scongiura il rischio del mancato raggiungimento del quorum per “Baveno in Comune”

Soccorso rosso anti… quorum dei “Comunisti per Baveno”, la lista presentata a sorpresa questa mattina un quarto d’ora prima della scadenza per la presentazione delle candidature che propone come sindaco Vladimiro Di Gregorio. Un aiuto più che un antagonista per Alessandro Monti, assessore ai Lavori pubblici uscente, visto che la presenza di una seconda lista scongiura il rischio del mancato raggiungimento del quorum della maggioranza più uno degli aventi diritto, l’unico concreto rischio per “Baveno in Comune”, che fino a due giorni fa sembrava destinata alla corsa solitaria.

È rimasto senza seguito l’annuncio a mezzo stampa di Alberto Preioni, neo commissario per il Vco della Lega per Salvini premier, di una lista guidata da Marco Marchioni, candidato nel 2015 di “Obiettivo Comune”. Uscita di scena l’altra minoranza, “Baveno Futura”. Uno dei suoi consiglieri, Marco Sabatella, è in lista con Monti. Confermata anche la presenza di Massimo Tamburini, già assessore in quota lega nell’alleanza anomala Lega-Pd guidata da Paolo Marchioni.

di redazione@vconews.it
Pubblicato il 22 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore