Quantcast

In treno da Vergiate a Stresa per rubare una bici da corsa

Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri per capire se possa trattarsi del complice del giovane arrestato la settimana scorsa ad Arona

carabinieri Legnano

Ha rubato una bici legata a un’Audi parcheggiata a Stresa in via Roma. Arrestato dai Carabinieri un giovane marocchino domiciliato a Vergiate. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri. Con una forbice il giovane, arrivato in treno, ha tagliato la fune che aveva assicurato la bicicletta, un costoso modello da corsa. L’allarme è partito immediatamente e i militari lo hanno trovato e arrestato poco dopo.

Dopo una notte in camera di sicurezza, questa mattina è comparso in Tribunale per la convalida. Il marocchino è risultato irregolare in Italia dal 2016. Al giudice Annalisa Palomba e al pm Anna Maria Rossi ha detto di essere partito in treno per Domodossola per tagliare i capelli a un amico, dicendo di avere le forbici e un pettine nello zaino per quello scopo. Il controllore lo avrebbe fatto scendere a Stresa e lui dopo un giro avrebbe preso la bici per tornare in stazione.

Nel cellulare aveva diverse foto di biciclette di cui non ha saputo giustificare la presenza. Sono in corso accertamenti da parte dei militari per capire se possa trattarsi del complice del giovane arrestato la settimana scorsa ad Arona dai carabinieri per il furto di un’altra bici (poi recuperata). L’uomo che si trovava con lui era fuggito e probabilmente si tratta della stessa persona.
La direttissima dopo la convalida è stata rinviata a martedì. Intanto il marocchino, come chiesto dal pm Rossi, resta in carcere.

di redazione@vconews.it
Pubblicato il 24 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore