Quantcast

Due milioni di euro i ristorni incassati dai Comuni dell’Unione Lago Maggiore

Si tratta dei contributi versati in busta paga dai lavoratori attivi oltreconfine nel 2018

È di 2 milioni di euro, 2.005.488,14 per l’esattezza, l’ammontare dei ristorni fiscali dei frontalieri incassati dai Comuni associati all’Unione Comuni del Lago Maggiore. Si tratta dei contributi versati in busta paga dai lavoratori attivi oltreconfine nel 2018. Risulta dal rendiconto dell’Unione. Nel 2019, l’ammontare complessivo era stato di 1.904.206,98.

Le cifre dei frontalieri sono aggiornate al 2016. Dal 2008 al 2016 gli impieghi oltreconfine sono saliti da 1.471 a 1.595. Nel biennio 2008-10 c’è stata una flessione: 1.464 e 1.439. Poi una crescita graduale: 1.500 nel 2011, 1.516 nel 2012, 1.531 nel 2013, 1.593 nel 2014. Nel biennio 2015-16 la mano d’opera impiegata oltreconfine s’è stabilizzata sui 1.595. Mancano i dati del 2017-18, gli ultimi per i quali sono stati girati ai Comuni di residenza i ristorni.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 08 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore