Quantcast

La Goletta boccia otto rive di Ceresio e Verbano

Torrenti e scarichi non depurati continuano a inquinare i laghi varesini. Legambiente ha presentato i risultati delle analisi nei punti più critici

goletta dei laghi risultati verbano e ceresioSono otto i punti critici che la Goletta dei laghi di Legambiente ha rilevato nel suo tour delle acque varesine. Si trovano a Laveno, Monvalle, Ispra, Brebbia, Angera, Osteno, Porto Ceresio e Lavena Ponte Tresa. Nella maggior parte dei casi, spiegano i responsabili dell’associazione, ad inquinare il lago sono torrenti e scarichi non depurati. Come nel caso di «Acquanegra, Bardello, Boesio e Monvallina – spiega Barbara Maggetto, portavoce della Goletta nel Varesotto -. Questi corsi ricevono acque non depurate nei comuni dell’entroterra e scaricano poi a lago delle forti cariche inquinanti». Di nuovo d’altronde sotto il sole c’è poco: «Spesso queste situazioni, scoperte grazie anche alle segnalazioni dei cittadini, sono già state rese note da Legambiente alle amministrazioni locali negli anni passati. Il problema, oltre al fatto che l’inquinamento persiste, è che i tempi di sistemazione potrebbero anche allungarsi a causa dei passaggi amministrativi legati al riassetto delle funzioni dell’Ato. I cittadini però hanno diritto di conoscere i tempi degli interventi risolutivi».

I luoghi a rischio – Sulla sponda lombarda del lago Maggiore risultano fortemente inquinati cinque punti: la foce del torrente Acquanegra a Ispra, del Boesio a Laveno Mombello, la roggia di via Pertini ad Angera, del Bardello a Brebbia e la foce del torrente Monvallina a Monvalle. Questo mentre il Ceresio deve fare i conti con la foce del Telo a Osteno (Co), lo scarico del lungolago Ungheria a Lavena Ponte Tresa e la foce del Riso Bolletta a Porto Ceresio.

Per saperne di più:

L’emergenza sul Ceresio
Che ne sarà dell’ecosistema del lago di Varese dopo la balneabilità?

Luoghi controcorrente: A Ispra e Ranco le "vele blu" di Legambiente

Il giudizio di Legambiente – Nei "punti critici" segnalati dalla Goletta sono due i valori che superanoi limiti: gli enterococchi intestinali  maggiori di 500 ufc/100 ml e in alcuni casi di 1.000 ufc) e l’escherichia coli (maggiore di 1.000 ufc/100 ml e in alcuni casi di 2.000). I prelievi vengono eseguiti da una squadra di tecnici che effettuano le analisi chimiche direttamente sul luogo grazie a speciali strumentazioni da campo. I parametri indagati sono microbiologici (enterococchi intestinali, escherichia coli) e chimico-fisici (temperatura, pH, ossigeno disciolto, conducibilità/salinità).
(Nella foto da sinistra Alberto Minazzi, Barbara Meggetto, Milena Nasi)

Sos Goletta – È il servizio messo a disposizione dei cittadini per segnalare tubature che scaricano in mare, o nei laghi, liquidi o sostanze sospette in acqua, tratti di mare o di lago dal colore e dall’odore sgradevoli. Per fare una segnalazione basta inviare una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per individuare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata e un recapito telefonico. Gli SOS si possono inviare via mail, all’indirizzo scientifico@legambiente.it o tramite sms e mms al numero 346.007.4114 oppure chiamando lo 06.862681.

I partner della Goletta dei laghi – Main partner: COOU Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati
Partner tecnico: Consorzio Ecogas, Novamont, Stamperia Romana
Media partner: Radio Kiss Kiss e La Nuova Ecologia
Lo staff di Goletta Verde sceglie i veicoli Peugeot ® con filtro antiparticolato FAP® .
Per i nostri veicoli utilizziamo Revivoil, l’olio rigenerato di Viscolube

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Luglio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore