Quantcast

Aumentano i ritardi nelle consegne delle Auto Nuove da Immatricolare: Le Km 0 sono una soluzione

Sempre più preoccupante la situazione per chi è in attesa dell’auto nuova. Alcune case produttrici stanno infatti accusando fortissimi ritardi nella produzione, correlati a una serie di eventi a livello globale

automobile

Sempre più preoccupante la situazione per chi è in attesa dell’auto nuova. Alcune case produttrici stanno infatti accusando fortissimi ritardi nella produzione, correlati a una serie di eventi a livello globale. Dapprima è stata la crisi dei chip che ha portato un forte rallentamento, ora la guerra in atto e varie problematiche che stanno aumentando ulteriormente il problema. E non sembra che la situazione potrà tornare alla normalità, almeno non nel breve periodo.

Le soluzioni ai ritardi

Auto in pronta consegna
Le km zero

Chi ha bisogno di un’auto in un breve periodo di tempo si sta rivolgendo quindi a mercati diversi, ad esempio all’usato o alle auto a km zero. Questo perché l’unico modo per poter guidare un’auto appena scelta in meno di 4-6 mesi consiste nel prediligere i modelli in pronta consegna, quindi già disponibili presso il concessionario.

Le auto km 0 sono un buon esempio di Occasioni prive di chilometraggio percorso, quindi Nuove, mai uscite dalla Concessionaria ed inoltre sono già immatricolate dal Rivenditore stesso, quindi disponibili in pronta consegna e permettono anche di godere di un forte sconto, in genere ad incominciare da almeno il 10% del prezzo di listino che per alcune Offerte può diventare anche il 20%.

Un’auto a km zero è una vettura che il concessionario ha già immatricolato, in genere da alcuni mesi. Si tratta quindi tecnicamente di un’auto usata, che però è rimasta nel parco macchine del concessionario, senza essere usata su strada. Quindi chi sceglie questo tipo di vettura può godere di uno sconto importante, ottenendo però in cambio un’auto che è sostanzialmente nuova. Ci si dovrà solo accontentare dei modelli e degli allestimenti già disponibili presso il concessionario, ricordiamo però che alcuni autosaloni offrono auto a km zero di alto livello, full optional e nei modelli più ricercati.

I ritardi nelle consegne

A cosa sono dovuti
I chip la prima causa

Da sempre chi sceglie l’auto nuova deve prima attendere qualche tempo prima che sia disponibile dal concessionario. In passato però i tempi di attesa si attestavano attorno ai 2-3 mesi, con rari casi di ulteriore prolungamento. Oggi si parla di tempi di attesa molto maggiori, che possono tranquillamente superare i 6 mesi, con alcuni brand e modelli che raggiungono anche l’anno. Le motivazioni sono varie, la maggior parte correlate alla pandemia. Durante i lock down del 2020 tutto il mondo si è fermato e alcune aziende hanno completamente bloccato la produzione. Questo vale per varie componenti, a partire dai micro chip, che stanno oggi bloccando anche altri ambiti industriali. Alla ripresa dello scorso anno alcune grandi aziende hanno potuto fare scorta di pezzi e materie prime, ma non tutte. Le piccole aziende che producono per l’automotive poi non hanno tutte ripreso il lavoro a pieno ritmo, la pandemia si sta ancora facendo sentire. Ad aumentare i ritardi hanno poi contribuito gli eventi degli ultimi mesi, dalla guerra in Ucraina fino al caro energia, che pesano soprattutto sulle aziende asiatiche e su quelle di piccole dimensioni. Il mercato dell’auto ha mostrato nel primo semestre del 2022 un calo del 15% nelle immatricolazioni. Un segno negativo che sembra rimarrà presente ancora per lungo tempo, anche a causa dei ritardi nelle consegne.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 26 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore