Quantcast

Il green pass per andare dal parrucchiere, minorenni bulli a Rho e l’Agnesino all’infermiera nel podcast del 19 gennaio

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Morazzone - Omicidio Morazzone

Le principali notizie di mercoledì 19 gennaio nel podcast quotidiano di VareseNews

Dal 20 gennaio richiesto il Green Pass per andare dal parrucchiere o dall’estetista

Scatta il 20 gennaio, in base alle norme approvate dal Governo, l’obbligo di Super Green Pass per entrare negli esercizi di parrucchieri ed estetisti. Chi non rispetterà l’obbligo riceverà una multa tra i 400 e i mille euro. Stessa sanzione anche per l’esercente che non effettua la verifica. Il Green pass “base” sarà richiesto anche per accedere a uffici pubblici, servizi postali, bancari e finanziari e centri commerciali (escluse attività essenziali, come le farmacie). La misura rimarrà in vigore fino al 15 giugno.

In rete i video con i pestaggi dei compagni di scuola a Rho, nei guai 6 minorenni

Aggredivano e insultano coetanei minorenni e poi diffondevano le immagini degli atti di bullismo su Telegram. I Carabinieri della compagnia di Corsico hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale per i minorenni di Milano, nei confronti di sei sedicenni residenti nell’hinterland sud-ovest milanese, frequentatori di un Istituto scolastico nel Comune di Rho. I reati contestati sono quelli di atti persecutori, diffusione di riprese e registrazioni fraudolente e lesioni personali aggravate. Uno degli indagati è stato collocato in una comunità, ad un altro minore è stata applicata la misura della permanenza in casa; per gli altri ragazzini è scattato l’obbligo di permanenza in casa in orari serali e notturni.

“È un lockdown mascherato”. Uniascom chiede i ristori per il commercio

Anche nella nostra provincia, commercio e terziario sono tornati ad una situazione critica che si pensava ormai passata Le città sono vuote, i turisti sono spariti, i saldi sono molto al di sotto delle aspettative. Parla di un lockdown mascherato» il presidente di Uniascom Rudy Collini. Collini e i presidenti delle Ascom territoriali (Giorgio Angelucci Varese, Renato Chiodi Gallarate, Andrea Busnelli Saronno, Franco Vitella Luino) lanciano l’allarme e soprattutto chiedono al Governo interventi urgenti e mirati. Nuovi ristori, moratorie creditizie e un nuovo ciclo di cassa integrazione

A Massimiliana Rita Bernacchi l’Agnesino 2022 di Somma Lombardo

Andrà all’infermiera in pensione Massimiliana Rita Bernacchi l’Agnesino 2022.  Il più importante riconoscimento che ogni anno viene conferito a un cittadino di Somma Lombardo che si è distinto in favore della comunità. “Gentilezza, disponibilità, cordialità”, si legge nelle motivazioni, sono tre parole che ben descrivono l’impegno e la dedizione di Bernacchi. 65 anni , sposata con due figli, anche se in pensione, non si tira mai indietro di fronte alle persone che richiedono il suo aiuto, a qualsiasi orario e senza il benché minimo tornaconto personale. La consegna dell’Agnesino si terrà sabato 22 gennaio in municipio.

Il Varese piega 2-0 la Caronnese: tre punti d’alta classifica per i biancorossi

Il Varese vince 2-0 al “Franco Ossola” la prima gara del 2022, portandosi a casa la vittoria nella sfida della provincia contro la Caronnese. A decidere il match sono i gol di Mapelli nel primo tempo e di Di Renzo nel recupero della ripresa. I biancorossi si prendono tre punti importanti per la classifica, salendo, in attesa di tutti i recuperi, al secondo posto solitario.Un’altra sconfitta invece per la Caronnese che resta nei bassifondi della del Girone A di Serie D.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme Spreaker e Spotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore