Quantcast

Via libera alla dose booster, anestesisti dall’argentina per i nostri ospedali e Viva Vittoria nel podcast del 24 novembre

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Viva Vittoria Milano

Le principali notizie di mercoledì 24 novembre

Trovato il corpo di un uomo nei boschi della Valganna

Il corpo di un uomo è stato trovato mercoledì mattina, nei boschi della Valganna. Il ritrovamento è stato fatto da due escursionisti che lo hanno notato a poca distanza dalla statale, nei pressi delle grotte di Valganna. L’uomo, sui trent’anni, giaceva senza vita, con evidenti ferite al volto, lungo un corso d’acqua artificiale. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e i carabinieri che, giunti sul posto, non hanno potuto che constatarne il decesso e chiamare la scientifica per avviare le indagini e fare luce su quanto accaduto.

Terza dose dopo 5 mesi dal richiamo: la Lombardia apre le prenotazioni

Dalla serata di mercoledì 24 novembre, Regione Lombardia ha dato il via  alle prenotazioni delle dosi ‘booster’ di vaccino anti Covid-19 per tutte le persone che rientrano nelle categorie per le quali la terza dose è già raccomandata e che abbiano superato i 5 mesi (150 giorni) dal completamento di un ciclo vaccinale primario.  Le agende dei Centri Vaccinali sono state ulteriormente ampliate per accogliere le richieste dei circa 2.000.000 di cittadini che attualmente hanno già superato l’intervallo minimo dei 5 mesi . Le somministrazioni partiranno da domenica 28 novembre

Missione Argentina: l’Asst Valle Olona cerca medici anestesisti a Buenos Aires

Missione Argentina per trovare medici anestesisti. È quella che vede impegnate in questi giorni Regione Lombardia e Asst Valle Olona per superare la crisi innescata dalla grave carenza di personale. La situazione molto difficile era emersa dalle stesse voci dei professionisti dell’ospedale di Gallarate impegnati a turnare su tutti i presidi dell’azienda per assicurare l’attività. Data la carenza di figure professionali, la concorrenza di ospedali più “comodi” e prestigiosi e l’arco temporale necessario a formare nuove figure, al dottor Guido Bonoldi, per molti anni primario della medicina al Circolo di Busto Arsizio, è venuta l’idea di esplorare bacini extra Unione Europea. Giovedì 25 novembre, ci sarà quindi una videochiamata tra Busto Arsizio, Milano e Buenos Aires per approfondire la questione.

Una coperta grande quasi come piazza Repubblica: contro la violenza alle donne arriva Viva Vittoria Varese

Domenica 28 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Piazza della Repubblica a Varese sarà rivestita da una coloratissima e gigantesca coperta di maglia, formata da oltre milletrecento coperte. Si tratta del progetto “Viva Vittoria Varese” realizzato tra il Comune di Varese e l’associazione “I Colori del Mondo” ma soprattutto grazie all’impegno dell’associazione “Varese in Maglia“. «Fino ad ad ora sono arrivati quasi 6000 quadrati, il che significa circa 2000 uomini e donne, al lavoro da tutta Italia: è stata una adesione commovente» ha specificato Antonia Calabrese, anima di Varese in Maglia. Il pubblico potrà non solo ammirare il risultato, ma anche scegliere e portare a casa le coperte, che saranno cedute a offerta libera a partire da 20 euro: il ricavato sarà devoluto ai quattro Centri Antiviolenza di Varese. (nella foto Viva Vittoria a Milano)

La Colletta Alimentare torna nei supermercati, in Lombardia pronto un esercito di 40 mila volontari

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, compie 25 anni e torna anche in presenza dopo la scorsa edizione in cui si era concretizzata solo attraverso l’acquisto card convertite in cibo: quest’anno, nei supermercati aderenti all’iniziativa, si potranno di nuovo acquistare fisicamente alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, accolte dalle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare. La Colletta Alimentare si svolgerà sabato 27 novembre. In Lombardia sono oltre 40.000 i volontari che, presso i 1.800 punti vendita, renderanno possibile questo gesto di grande solidarietà

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme Spreaker e Spotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore