Quantcast

Tra mulattiere e sentieri, escursione guidata nel Parco della Val Grande

Domenica 18 ottobre il Parco propone un itinerario tra i boschi della Valle Intrasca

Paolo Rindi disperso in Valgrande

Domenica 18 ottobre, il Parco Val Grande propone una escursione guidata panoramica in un itinerario ad anello, con moderato dislivello per lo più distribuito in numerosi “sali e scendi”, che permette di entrare nel cuore boscato della Valle Intrasca e al tempo stesso di godere ampi panorami sulla valle e sui monti del Parco Nazionale, con partenza dalla chiesa di Scareno e grazie a un bel sentiero in costa, che taglia i ripidi fianchi boschivi, si raggiunge il Ponte del Dragone.

Da qui il sentiero risale attraverso antiche selve castanili fino a Piaggia. Si prosegue poi sul tratto di itinerario più aperto e panoramico per raggiungere prima il piccolo Corte Bavarione e poi la più articolata Alpe Biogna. Si ridiscende quindi, al grazioso Ponte della Gula per risalire sul versante opposto a Sassello dove inizia una bella e conservata mulattiera che conduce alla frazione alta di Scareno, Case Moriggia.

L’escursione continuerà tra boschi di castagno, un tempo risorsa preziosa per la sussistenza e divenuta oggi un ecosistema che da rifugio a una moltitudine di forme di vita. Si parlerà dell’evoluzione di questo habitat di interesse comunitario e delle minacce che negli ultimi anni lo hanno colpito. Ritrovo alle ore 9 al parcheggio presso il Circolo di Scareno. Il dislivello è di 700 metri, con un tempo di percorrenza a piedi di 4 ore (andata e ritorno, escluse le soste).

Difficoltà: E (media); itinerario su mulattiere e sentieri in alcuni tratti leggermente sconnessi ma privi di pericoli oggettivi. Richiede un minimo di allenamento alla camminata in montagna. Durante l’escursione i partecipanti dovranno rispettare le norme anti-contagio Covid-19. Info qui

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore