Quantcast

Il maltempo non ferma il Triride Tour: festa a Luino e Gavirate con la Freerider Sport

La pioggia non ha impedito a 150 disabili di percorre la Valcuvia fino a Luino (sabato) e fare il giro del lago di Varese (domenica) a bordo di biciclette e carrozzine elettriche

Il Triride Tour ha fatto tappa tra i laghi della provincia di Varese

Anche il maltempo ha voluto partecipare alla tappa varesina del “Triride Tour 2021” organizzata dall’Associazione Freerider Sport Events con il patrocinio della Comunità Montana Valli del Verbano e del Comune di Luino.
L’evento distribuito su due giorni ha accolto in provincia di Varese persone con disabilità provenienti da ogni parte d’Italia, utilizzatori di bicicletta o di carrozzina elettrica; sabato mattina hanno viaggiato da Cuveglio al lungolago di Luino per il pranzo preparato dallo Sci Club Jerago, accolti dal sindaco Enrico Bianchi con l’assessore Fabrizio Luglio e il presidente del Comitato Locale della Croce Rossa Luino e Valli Pierfrancesco Buchi. Domenica mattina invece il gruppo ha percorso la ciclabile intorno al lago di Varese con partenza ed arrivo a Gavirate.

In testa alla “carovana” il numeroso gruppo composto da giovani e famigliari dell’Associazione Spina Bifida Italia arrivati a Varese venerdì per dare il via al “Family Tour” organizzato grazie al contributo della Fondazione Vodafone OSO.
Con cambianti di orari in corsa per la costante presenza o minaccia della pioggia, la macchina organizzativa è riuscita nell’impresa di svolgere l’intero programma, comprendente la grigliata di sabato sera e il pranzo di domenica sul lungolago di Gavirate a cura della Pro Loco, senza rinunciare a un solo chilometro dei 60 da percorrere come da programma.

Frutto di una squadra che ha funzionato al meglio, coordinata dallo staff Freerider Sport Events con il supporto di Teleflex e “Triride Italia”, del Team Teleflex For Active Living, Pro Loco Gavirate, Gruppo Musicale Doubleface, Comune di Gavirate, Comune di Cuveglio, Sci Club Jerago, Village Grill & Kitchen, Caporali Group e l’abbondante partecipazione di giovani e famiglie dell’Associazione Spina Bifida Italia, protagonisti del “Family Tour ASBI 2021”, iniziato venerdì all’Isolino Virginia, organizzato con il contributo della Fondazione Vodafone OSO.

«Mai come in questa occasione dobbiamo dire grazie a tanti tra persone e associazioni – le parole del presidente della Freerider Giulio Broggini – e con loro alle famiglie arrivate anche da lontano incuranti delle previsioni meteo. Ancora una volta ha vinto la voglia di esserci e di condividere eventi ricchi di significato, com’è nel DNA della nostra associazione da sempre impegnata a far rete su temi quali la promozione dello sci per persone con disabilità, accessibilità, inclusione e per quanto riguarda il “Triride Tour” anche la promozione del nostro splendido territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore