Quantcast

Regione Lombardia sugli sport di contatto: “Sì agli allenamenti purchè siano individuali”

La nuova ordinanza regionale valida dal 22 ottobre al 13 novembre permette alle società sportive in grado di far rispettare i protocolli di sicurezza di far eseguire ai propri atleti allenamenti individuali

calcio generica

Calcio, basket e pallavolo ma anche gli sport di combattimento e di arti marziali: cambiano le regole per quanto riguarda gli allenamenti. Le squadra dilettantistiche potranno tornare ad allenarsi (restano sospese le competizioni) ma senza contatto fisico. In buona sostanza si potrà eseguire solo la parte atletica dell’allenamento mentre non si potrà fare la classica “partitella”. Ecco come regola gli sport di contatto la nuova ordinanza emessa da Regione Lombardia e valida da domani 22 ottobre, fino al 13 novembre, .

Sono sospese tutte le gare e le competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, in relazione agli sport di contatto individuati con provvedimento del Ministro dello Sport del 13 ottobre 2020 e svolti dalle associazioni e società dilettantistiche.

Tutte le società ed associazioni dilettantistiche degli sport di contatto possono svolgere in forma individuale gli allenamenti e la preparazione atletica, a condizione che vi sia assoluta garanzia che, a cura delle stesse società ed associazioni, siano osservate le misure di prevenzione dal contagio, ivi compreso il rispetto continuativo delle distanze interpersonali di almeno due metri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore