Quantcast

“Paola” , settima vittoria alla Mazzarditi

Quarantadue le imbarcazioni al via . La barca di Caverzasio (AVAV) ha terminato l’intero percorso da Ispra ai Castelli di Cannero e ritorno in 7 ore e 35 minuti

Si è  svolta all’insegna di una leggera brezza la venticinquesima edizione
della regata “Sulla rotta dei Mazzarditi” , organizzata dal Circolo della Vela
Ispra. Quarantadue  le imbarcazioni al via ; "Paola" di Caverzasio (AVAV) ha terminato l’intero percorso da Ispra ai Castelli di Cannero e ritorno in 7 ore e 35 minuti, portando così a sette il numero di successi in questa competizione.
"Paola" è sempre stata da sola in testa alla regata e ha collezionato ben 45
minuti di vantaggio sugli inseguitori.
Seguono in tempo reale "Flying Star" di Molinari (CNP) e "Ladi Nadi’’ di Moretti
(CNP). Sul percorso corto, con arrivo ai Castelli di Cannero, successo di "Gilda" di
Migoni (AVM) , seguito da "Polda" di Rigoldi (CVI) e da "Felicity" di Conti (CVI).
Paola ha prevalso nel gruppo 1 anche nelle classifiche stilate in tempo compensato secondo i coefficienti Yardstick Lago Maggiore; sono risultati vincitori negli altri gruppi rispettivamente: "Aloha Spirit" di Brughera , "Louise Again" di Masola, "Geronimo" di Andrighetto e "Gilda" di Migoni, tutti dell’Associazione Velica Monvalle.
Numerosi i premi speciali. Il Trofeo Telatin è  andato a "Forever G" di
Tallachini (CVI) mentre per la seconda volta Francesca Visani su "Popi" (Top
Vela Lago Maggiore) si è aggiudicata la coppa Timoniere Rosa.
La Coppa del Conte è andata a "Conte Paolino" di Martinoli (CVI) e "Polda" di Rigoldi (CVI).
Contemporaneamente si è svolto il raduno per barche d’epoca e classiche
"Mazzarditi Classic Memorial Piero Bedoni" che ha visto la partecipazione di
sette imbarcazioni che con la loro eleganza hanno fatto da degna cornice
alla manifestazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Luglio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore