Quantcast

L’Ispra si prepara per l’esordio in Serie C

La squadra di coach Bellorini, neopromossa, giocherà sabato 23 la prima partita contro il forte Piacenza. I gialloblu giocano le gare interne a Tradate

Inizierà sabato 23 gennaio il campionato di serie C maschile di pallanuoto che vedrà l’esordio stagionale della neopromossa Ispra Swim Planet che, per la prima volta in trent’anni di storia, ha raggiunto questa categoria. La formazione varesotta sarà inserita nel girone lombardo/piemontese in cui sarà l’unica rappresentante della nostra provincia.
Il fischio d’inizio di questa stagione è fissato alle 19,45 nella vasca dello Swim Planet di Tradate (ingresso libero), un impianto appositamente adibito alla pallanuoto dato che la piscina di Ispra non è idonea per la serie C. Primi avversari dei gialloblu saranno i forti giocatori del Piacenza, squadra che insieme a Novara si divide i favori del pronostico per la promozione in serie B.
Il divario tecnico tra la Promozione (campionato dominato da Ispra l’anno scorso) e la serie C appare notevole, tant’è vero che nelle precedenti stagioni tutte le neopromosse sono ritornate rapidamente in Promozione. L’obiettivo dei ragazzi del presidente Cacciapaglia sarà dunque quello di riuscire a rimanere in serie C, giocando a viso aperto e cercando di fare punti contro tutti gli avversari soprattutto nelle gare interne.
«Dovremo riuscire a farci temere da tutte le squadre – spiega coach Alberto Bellorini a pochi giorni dal via – e fare punti in ogni situazione perché il nostro obiettivo dichiarato è quello di rimanere in questa categoria che abbiamo conquistato con tanta fatica nella scorsa stagione. L’importante sarà non sfigurare e regalare qualche soddisfazione ai nostri sostenitori. L’esordio sarà molto difficile ma per quanto ci riguarda non guarderemo al risultato finale ma al gioco espresso: l’importante sarà disputare una buona partita».

Nella foto l’Ispra Swim Planet al completo. In alto da sinistra: Lombardo, Sirtori, Montesi, Sali, Crippa, Giacchin, coach Bellorini. In basso da sinistra: Maretti (accompagnatore), Ravagnani, Ribolzi, Pessina, Racchetti, Maretti, Pavanetto. Assenti: Sangiovanni, Giacomello, Bonicalzi, Colombara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Gennaio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore