Quantcast

L’asilo nido Ponte di Laveno Mombello è pronto ad aprire

Conclusi i lavori alla struttura di Via Cesare Battisti che aprirà lunedì 22 novembre. Sabato è previsto un incontro con i genitori per mostrare le sale e i servizi

Asilo Nido Ponte di Laveno Mombello

Apre lunedì 22 novembre l’asilo nido Ponte di Laveno Mombello. Dopo alcuni lavori di adeguamento, la struttura di Via Cesare Battisti verrà riaperta per ospitare la scuola dell’infanzia per i più piccoli, così come anticipato dal sindaco Luca Santagostino qualche settimana fa. Sabato 20 novembre, alle 15 e 30 è stato invece organizzato un momento di incontro con i genitori, per mostrare loro la struttura.

A confermarlo è l’assessore ai Servizi Sociali del comune, Elisabetta Belfanti: «Ringraziamo gli utenti e le educatrici che in questi mesi si sono adoperate per il trasferimento e per fare in modo che i bambini potessero trovare una struttura adeguata e sicura, con tutti i loro riferimenti. Sappiamo di aver creato un disagio per le famiglie, ma abbiamo cercato e trovato una soluzione alla situazione».

Asilo Nido Ponte di Laveno Mombello

La questione dell’asilo nido è iniziata tempo fa, sollevato anche polemiche tra i genitori e una accesa discussione tra maggioranza e opposizione. A metà agosto il sindaco Luca Santagostino ha comunicato che l’asilo nido comunale (la struttura di Via Enrico Fermi) non avrebbe riaperto perché ritenuto non idoneo ad avere l’agibilità. A quel punto è stato deciso di trasferire l’asilo nell’ex scuola materna Ponte, struttura che in questi mesi è stata sistemata e che da lunedì prossimo tornerà ad ospitare i bambini. «L’asilo ha due sale per le attività, una sala per la nanna, bagni e cucina interna, con pasti preparati in loco. Sotto il portico è in allestimento uno spazio per l’outdoor education», spiega l’assessore.

Da settembre fino ad ora, con l’asilo comunale chiuso, le famiglie coinvolte, una ventina, hanno scelto soluzioni differenti. Alcune hanno deciso di portare i bambini nelle struttura convenzionata con il Comune a Cuveglio, altre hanno tenuto i bambini a casa aspettando la riapertura dell’asilo vicino a casa, altri sono stati inseriti nella Scuola dell’Infanzia.

«Siamo pronti a riaprire con ventuno bambini iscritti – continua l’assessore -. Quattordici bambini già iscritti e 7 nuovi ingressi nelle prossime settimana, 4 che hanno aspettato la riapertura e 3 nuovi inserimenti. Saranno distribuiti in tre classi», continua l’assessore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore