L’ospedale di Angera riparte dalla geriatria e dagli ambulatori

Giorgio Arca, rappresentante di Cittadinanza Attiva, annuncia la ripresa a pieno regime delle attività di assistenza anche ambulatoriali. Il pronto soccorso sarà ristrutturato

Ospedale di Angera

Geriatria, reparto di subintensiva e ristrutturazione del pronto soccorso. Sono tra le novità che riguardano l’ospedale Ondoli di Angera, rese pubbliche da Giorgio Arca di cittadinanza attiva.

Dopo il trasferimento, a inizio pandemia, del reparto dedicato ai più anziani, i pazienti più a rischio del coronavirus, la direzione strategica dell’Asst Sette Laghi ha deciso di lasciarlo nel presidio angerese così come i letti per i subacuti.

Verrà invece ristrutturato il pronto soccorso che potrà essere ammodernato e reso più efficiente.

All’Ondoli, infine, riprendono anche gli ambulatori chiusi o ridotti prima della pandemia: « Si tratta – assicura Giorgio Arca – degli ambulatori di : oculista che riceveranno due volte la settimana per un totale di 11 ore. Di Odontoiatria, anche in questo caso bisettimanale per un totale di 11 ore. Apertura tre giorni alla settimana per l’ambulatorio di urologia per un totale di 15 ore. Dermatologia avrà specialisti per 5 ore settimanali, mentre Endocrinologia offrirà specialisti per 38 ore settimanali. Gastroenterologia riprenderà con 10 ore».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore