Quantcast

La “fanfare urbana” Bandakadabra chiude il Festival del Lago Cromatico

La kermesse musicale si chiuderà l'11 agosto sul lungolago di Ranco, alle 21 e 30 con l'esibizione dei percussionisti e fiati torinesi

Ultimo appuntamento della settimana edizione de Il Festival del Lago Cromatico. La kermesse musicale si chiuderà l’11 agosto sul Lungolago di Ranco, alle 21 e 30 con Bandakadabra.

Quadri, figure, figurini. Un susseguirsi di “immagini musicali”, di piccoli atti unici legati tra di loro dal meccanismo dell’associazione mentale, della citazione, delle scatole cinesi, o molto più semplicemente da un accordo in Si bemolle.

La Bandakadabra, estrosa formazione di fiati e percussioni torinese – una “fanfara urbana” secondo l’efficace definizione di Carlo Petrini – è nata sulla strada in mezzo alla gente che, si sa, in quelle situazioni, è tutta da conquistare. Si cimenterà in uno spettacolo comico-teatral-musicale dai toni vagamente surreali e dadaisti. A fare da fil rouge naturalmente la musica, l’unica capace di unire immaginari, situazioni e temi tra loro apparentemente inconciliabili: un riferimento alle atmosfere western e alle colonne sonore di Ennio Morricone si trasforma presto in un brano dei Beatles che a sua volta diventa l’occasione per riflettere ironicamente sulla “tossicità” degli smartphone e sulla sfortunata vita amorosa dei musicisti di “insuccesso”.

“Figurini”, di Gipo Di Napoli. Regia: Alessandro Mori. Arrangiamenti: Giulio Piola

Andrea Brondolo: rullante
Gabriele Cappello: sax Alto
Gipo Di Napoli: grancassa
Giorgio Giovannini: trombone
Giulio Piola: tromba
Vito Scavo: trombone
Filippo Ruà: susafono

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria e Green Pass. In caso di maltempo il concerto si terrà su due turni (18:30 – 21:30) nella Sala Consiliare del Comune di Ranco. In fase di registrazione, se si vuole partecipare anche in caso di maltempo, è obbligatorio selezionare anche i biglietti turno dell’orario scelto, in quantità coerente con i partecipanti totali.

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 07 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore