Quantcast

Integrazione Ubi-Intesa, estensione bonus fiscali e zero costi per prelievo

Sale così a 10.373 il numero dei punti di prelievo a costo zero a disposizione dei clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo su tutto il territorio nazionale

banche

Procede l’integrazione operativa e commerciale tra Intesa Sanpaolo e Ubi Banca, a cominciare dall’annullamento delle commissioni di prelievo contante tra le due banche. I clienti Ubi Banca e IWBank potranno infatti prelevare denaro con carta di debito o prepagata presso gli sportelli automatici di Intesa Sanpaolo senza alcun costo. Lo stesso potranno fare i clienti Intesa Sanpaolo che utilizzeranno gli sportelli automatici di Ubi Banca e IWBank.

Sale così a 10.373 il numero dei punti di prelievo a costo zero a disposizione dei clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo su tutto il territorio nazionale. Intesa Sanpaolo estende inoltre ai 4,2 milioni clienti privati e imprese di Ubi l’offerta superbonus, ecobonus e sismabonus, e gli altri bonus fiscali “edilizi” che permettono di beneficiare degli incentivi previsti dal “Decreto rilancio” in materia di riqualificazione energetica e di consolidamento sismico.

L’offerta – che ha già raccolto oltre 9.000 richieste con oltre 2.000 progetti già presentati per un controvalore di 500 milioni di euro – consente ai clienti della rete Ubi di cedere alla banca i crediti fiscali generati e anche di richiedere preventivamente la liquidità necessaria per avviare i lavori sul cantiere in attesa di beneficiare delle prime cessioni con il finanziamento “ponte”. Inoltre, grazie all’accordo stipulato con Intesa Sanpaolo le società del Network Deloitte offriranno ai clienti della rete Ubi un servizio gratuito di consulenza per tutte le fasi dell’intervento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore