Quantcast

Due pagine Facebook da seguire se siete appassionati di libri e lettura

Incontri con gli autori, interventi di personaggi della cultura e letture online. Due pagine social di Novara che offrono contenuti interessanti e approfondimenti

libri leggere

Non è tutto da buttare. Se il lockdown ci ha tolto tante, tantissime, possibilità è vero anche che qualcosa si può comunque ancora “salvare”. Come la possibilità di poter seguire interventi e incontri online che magari anche se di nostro interesse, prima avremmo perso perché difficilmente raggiungibili o fisicamente lontani. Abbattere le distanze è una delle grandi capacità del digitale così come la possibilità di mantenere a disposizione degli utenti i contenuti indipendentemente dal tempo in cui sono “andati in onda” la prima volta.

Agli appassionati di libri e lettura, tra i tanti spazi offerti dalla rete, sentiamo di consigliare due pagine Facebook particolarmente attive in questo campo. Sono entrambe “territoriali” e nascono nella provincia di Novara.

La prima è la pagina Facebook del Circolo dei lettori di Novara, realtà molto attiva della città piemontese, che offre moltissimi appuntamenti online dedicati alla letteratura con l’intervento di scrittori e personaggi del mondo della cultura. In particolare, in questo periodo, segnaliamo il ciclo di incontri “Io so cosa vuol dire non tornare” dedicato a Primo Levi e all’importanza della memoria, in programma a gennaio e febbraio.

La seconda pagina Facebook che vi invitiamo a seguire è quella del Centro Novarese di studi letterari, associazione del territorio che collabora con numerose realtà e in particolare con la biblioteca cittadina. La pagina social propone incontri, letture e consigli molto interessanti.

Hotel Meina rivive nel Libroforum alla Biblioteca Negroni di Novara

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 21 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore