Quantcast

Due giornate di controlli straordinari della polizia ferroviaria

A Domodossola gli agenti hanno predisposto specifici servizi di vigilanza ai convogli provenienti dalla Svizzera, identificando complessivamente 93 persone

675 persone controllate, di cui 102 con precedenti di polizia, 98 operatori impiegati in 23 stazioni ferroviarie, 203 i treni controllati. Questi i risultati del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta dell’operazione comune denominata “20mo Rail Action Day 24 Blue “, effettuata il 25 e il 26 Novembre 2020 ed organizzata a livello europeo nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizie Ferroviarie e dei trasporti Europee Railpol, per il contrasto dei comportamenti illeciti in ambito ferroviario, tra questi, gli attraversamenti dei binari e l’indebita presenza in aree ferroviarie di servizio.

Gli Agenti Polfer hanno operato per la sicurezza dell’intera utenza in ambito ferroviario con azioni mirate di prevenzione e repressione, di tutte le condotte a rischio per la tutela dei viaggiatori, non solo nelle stazioni maggiormente interessate da traffico ferroviario nazionale e internazionale con notevole flusso di viaggiatori ma anche in quegli scali non presenziati quotidianamente, con servizi che hanno garantito la vigilanza durante tutto il giorno. In particolare a Torino presso la stazione ferroviaria di Porta Susa è stato effettuato un servizio straordinario per il controllo dei passeggeri in arrivo dalla Francia con il treno TGV viaggiante sulla tratta Parigi — Torino. Gli operatori Polfer hanno effettuato il servizio congiuntamente ad unità cinofile messe a disposizione dal Questore di Torino. Il convoglio effettua nella regione Piemonte una sosta anche presso la stazione di Bardonecchia (TO), dove sono stati predisposti specifici controlli a cura del personale in servizio presso il Posto Polfer di Bussoleno (TO),competente per la tratta ferroviaria interessata.

A Domodossola gli agenti della Sottosezione Polfer hanno predisposto specifici servizi di vigilanza e controllo ai convogli provenienti dalla Svizzera, identificando complessivamente 93 persone.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 30 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore