Quantcast

Notte movimentata a Crodo, turista ubriaco sfonda la vetrata di una baita

Un turista della provincia di Varese ha creato scompiglio tra le baite di Viceno. Solo l’intervento dei carabinieri lo ha fatto calmare

Notte movimentata in Valle Antigorio. Un turista lombardo della Provincia di Varese ha creato scompiglio a Viceno intorno alla una e trenta della scorsa notte.

“Verso le ore 01:30 circa di questa notte, è stato richiesto telefonicamente alla centrale operativa l’intervento dei Carabinieri presso la località Viceno di Crodo da una villeggiante originaria di Mortara (PV) che si trovava in una casa della piccola località montana, assieme ad una sua amica” spiega il Capitano Lazzaro. “La donna, spaventata a morte, gridava che vi era un un energumeno, a suo dire ubriaco perso, che aveva sfondato un vetro della sua porta d’ingresso e stava cercando di entrare nell’abitazione”.

Inviate subito alcune pattuglie sul posto: i militari intervenuti riferivano che la persona, effettivamente alterata, stava lanciando vasi e tutto quello che gli capitava tra le mani, oltre ad urlare talmente forte da aver svegliato tutti gli abitanti della frazione. Ricostruendo l’accaduto, si è appurato che l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, era a cena con un suo amico in una baita vicina. I due durante la serata hanno esagerato con l’alcool e si sono talmente ubriacati che l’amico barcollando è uscito dalla baita allontanandosi e scomparendo dalla vista. L’amico che lo aveva ospitato, non vedendolo più, ha cominciato a cercarlo nella frazione e vedendo la luce accesa di una casa vicina (occupata dalla signora di Mortara), si era convinto che l’amico fosse andato li.

Alla fine, dopo varie ricerche da parte delle pattuglie intervenute, l’amico prima disperso, veniva ritrovato addormentato nell’orto dietro la baita utilizzata per la cena, e quindi svegliato. Solo a questo punto l’uomo che lo stava cercando, si è calmato e, ripresosi un po’ dall’alcool, si è scusato con tutti, dicendosi pronto a riparare i danni. I Carabinieri intervenuti procedevano quindi con denunciare per ubriachezza e per danneggiamento l’uomo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore