Quantcast

Crodino, il Comune chiede un incontro con Campari e Royal Unibrew

Indiscrezioni giornalistiche danno a buon punto la trattativa fra i due gruppi per il trasferimento della produzione

Il Comune di Crodo vuole incontrare Campari e Royal Unibrew per capire quale sarà il futuro della produzione del Crodino in Ossola. Un incontro necessario dopo le indiscrezioni giornalistiche che, danno a buon punto, la trattativa fra i due gruppi per il trasferimento in altri stabilimenti della produzione dell’analcolico biondo.

Di certo si sa che la produzione rimarrà a Crodo fino al 31 dicembre 2020. Lo stabilisce l’atto di vendita con cui Campari ha ceduto agli olandesi lo stabilimento ossolano, dove la bevanda è nata. La notizia che le trattative sarebbero in fase avanzata è rimbalzata in Valle dalle colonne del quotidiano “La Repubblica”.

Ermanno Savoia, sindaco del paese antigoriano ammette : “Sono stato contattato da un giornalista nei giorni scorsi. Mi chiedeva un commento alla notizia. Io a livello ufficiale non ho avuto nessuna indicazione. Ho contatti con il direttore dello stabilimento ma neppure lui ha indicazioni “.

Per questo motivo il primo cittadino di Crodo ha annunciato che chiederà al Presidente della Provincia, Arturo Lincio, di convocare un incontro. Ovviamente ad emergenza sanitaria conclusa. Per la verità la riunione avrebbe già dovuto tenersi a marzo, al più tardi al aprile. “Questo era nelle nostre intenzioni. Abbiamo sempre mantenuto alta l’attenzione sul tema. Purtroppo la pandemia ha bloccato tutto” lamenta Savoia.

di redazione@vconews.it
Pubblicato il 05 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore