Quantcast

Garabiolo si trasforma in “borgo dei presepi”

Anche quest'anno ogni angolo del paesino si trasforma grazie al lavoro dei residenti che realizzano natività con materiali naturali e del posto

Generico 05 Dec 2022

Anche quest’anno Garabiolo di Maccagno con Pino e Veddasca, dal 10 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023, si trasformerà nel borgo dei presepi, e ospiterà una delle manifestazioni natalizie più caratteristiche del territorio.

A cura del Gruppo Amici di Garabiolo, in collaborazione con il Circolo Acli “Ul Caminon” e con il patrocinio del Comune di Maccagno con Pino e Veddasca. Anche quest’anno il paese di Garabiolo festeggia il Natale omaggiando la tradizione.

Una tradizione che racconta storie e identità attraverso una rassegna di presepi, da scoprire passeggiando nel borgo, fra angoli nascosti che fanno da cornice alle rappresentazioni della natività. Un percorso alla scoperta dei luoghi più antichi e suggestivi del borgo: lavatoio, corti, portici, finestre e fontane, decorati da tanti diversi presepi che la sera, con le luci, creano una magica atmosfera.

I presepi sono realizzati per lo più con i materiali naturali del territorio e sono frutto del lavoro e della passione dei suoi abitanti che, ogni anno, si impegnano per realizzarli sempre più particolari ed unici e che promettono di stupire anche in questa dodicesima edizione. Obiettivo di chi li crea è infatti la speranza di regalare ai visitatori emozioni, sensazioni e sentimenti.

PROGRAMMA
Sabato 10 dicembre 2022, dalle ore 16 “Vivi la magia del Natale”
: In collaborazione con il Circolo Acli “Ul Caminon”, anticipazioni dal “Tacuin de Macagn, con Pin e Vedasca 2023”, a cura di Lino Bernasconi. Seguirà un caldo ristoro e, al termine della S. Messa delle ore 16.45, l’apertura ufficiale della “Rassegna di Presepi” al presepe sull’acqua dell’antico lavatoio.
Per info: gruppoamicigarabiolo@gmail.com Facebook: Garabiolo

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 08 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore