Quantcast

Altri tre arresti per le botte in piazza Castello a Locarno

Altri due italiani arrestati, dopo i primi due del 14 ottobre. Uno di loro è anche residente in Italia. Il terzo arrestato è un cittadino svizzero

Polizia cantonale

Nuovi arresti in relazione alla lite avvenuta nella notte tra il 7 e l’8 ottobre scorsi all’interno della rotonda di piazza Castello a Locarno, che venerdì 14 ha già visto due  primi fermati.

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano infatti che sono state identificate e arrestate provvisoriamente altre tre persone: un 30enne cittadino italiano e di un 27enne cittadino svizzero residenti nel Locarnese, nonché un 22enne cittadino italiano residente in Italia.

A loro si aggiungono anche il 23enne cittadino italiano e marocchino e un 22enne cittadino italiano, entrambi dimoranti nel Locarnese, fermati venerdì 14  in territorio di Minusio nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Polizia cantonale.

Le ipotesi di reato nei confronti delle persone fermate sono al momento quelle di aggressione e rissa. Continuano intanto gli accertamenti per chiarire ragioni, dinamica e responsabilità di quanto avvenuto.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore