Quantcast

L’auto di lusso noleggiata sparisce: la polizia cantonale arresta un italiano

L'uomo, di 33 anni, è residente a Pugano. La polizia ritiene che, d'intesa con altre persone, si sia appropriato indebitamente della vettura e l'abbia inviata all'estero

Polizia cantonale

Un italiano di 33 anni residente a Lugano è stato arrestato dalla Polizia cantonale su mandato del Ministero pubblico. L’uomo è accusato di essersi appropriato di una vettura sportiva italiana di lusso dopo averla noleggiata.

Il sospettato si ritiene che, in correità con altre persone già identificate, di essersi appropriato indebitamente della stessa. Del veicolo si sono perse le tracce all’estero e al momento non è ancora stato ritrovato. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Francesca Nicora.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 16 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore