Quantcast

Minigolf, ginnastica e arrampicata: “Azione civica per Luino” fa tre proposte per rilanciare il Margorabbia

Il capogruppo Furio Artoni: "Lo spazio esiste e i finanziamenti si possono trovare agevolmente. Dare spazio alla salute, allo sport e alle possibilità di incontro"

generica

(Foto di VareseGuida)

«Luino ha bisogno di essere progettata per incontrare attività che permettano alle persone di stare insieme in modo salutare», sostiene il consigliere di minoranza e capogruppo di “Azione civica per Luino” Furio Artoni. 

Minigolf, strutture per ginnastica e un muro per l’arrampicata, tutto al Parco Margorabbia: queste le tre proposte promosse dal gruppo “Azione civica per Luino”.

«Lo spazio esiste e i finanziamenti si possono trovare agevolmente – spiega Artoni – Un progetto per Luino non può esimersi dal coinvolgere tutti coloro i quali vogliono dedicarsi alle attività sportive. Nel nostro programma era già presente questa idea ed ora più che mai con i fondi che stanno arrivando dobbiamo pensare ad utilizzare quegli spazi che possano servire ai giovani e meno giovani di trovarsi all’aria aperta, facendo attività sane. Il campo da minigolf – continua il capogruppo – potrebbe coinvolgere parecchie persone provenienti da tutta Italia. La parete per l’addestramento alla scalata non occupa grandi spazi ed al momento c’è solo a Maccagno».

La proposta verrà concretizzata nei prossimi giorni attraverso una mozione che verrà presentata in comune dal gruppo “Azione civica” per «dare spazio alla salute, allo sport alle possibilità di incontro in ambienti salubri come è il parco Margorabbia , certo c’ è bisogno dell’impegno e del sostegno di tutti . Che siano forze politiche o cittadini. I sani progetti devono essere il più possibile partecipati», conclude Furio Artoni.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 24 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore