Quantcast

Alborella, paella e spettacoli: a Sesto Calende ritorna la festa del rione Mulini

Nel weekend che va dal 17 al 19 giugno nel rione dei Mulini una delle feste più amate nella città tra fiume Ticino e Lago Maggiore

Festa dei Mulini - Sesto Calende

A Sesto Calende ritorna una delle feste rionali più amate nella città tra fiume Ticino e Lago Maggiore. Nel weekend che va  17 al 19 giugno al parco di Via Cattaneo torna la festa dei Mulini, storico quartiere che si sviluppa proprio lungo le sponde del “fiume azzurro“.

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia riprende infatti l’appuntamento di inizio estate che apre la stagione delle sagre sestesi. A dare vita alla festa è l’Associazione Mulini -realtà nata per sostenere la partecipazione della squadra rappresentativa del rione al palio – che nel corso degli anni ha inoltre supportato diverse associazioni o realtà meritevoli operanti per lo più sul territorio sestese arrivando a promuovere iniziative primo fra tutti le due edizioni del Concerto Gospel di Natale, svoltosi alla Chiesa dei Mulini.

Insieme alla festa ritorna anche linvitante menù proposto dalla cucina un valido motivo per una visita. La scelta spazia tra gustose carni alla griglia e sfiziosi fritti passando dal “chilometro zero” della “polenta del Bertoldo” e il ritorno di un tradizionale piatto da “laghee”: le alborelle. Il gran finale della domenica sarà poi riservato alla paella valenciana che per l’occasione verrà cucinata in una pentola gigante.

Non mancheranno poi momenti di intrattenimenti all’interno del contenitore radiofonico strettamente  ‘Sesto alle 7″, giunto quasi alla fine della sua prima stagione. A dare il via alla danze, venerdì, sarà il Corpo Musicale Giovanni Colombo, a cui farà seguito il sabato il maestro Calo che non solo farà un intrattenimento musicale ma animerà la serata invitando anche al ballo forte di precedenti performance.

Il finale, quella di domenica dalle 21:30, è invece affidato al duo Rossana Girotto e Laura Lampugnani (ovvero La Poetrice & La Zia Lau) che, accompagnate al pianoforte da Emanuele Pescia, metteranno in scena lo spettacolo ‘Con la A di Aeroplano’.

Il racconto della storia appassionante di Amelia Earhart, famosa per essere diventata la prima aviatrice ad attraversare l’Oceano Atlantico. La manifestazione si terrà con qualsiasi condizione atmosferica essendo garantiti che i posti a sedere siano al coperto.

“Con la A di Aeroplano” al Festival delle arti della Giudecca

 

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 13 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore