Quantcast

Luino celebra la Virgo Fidelis e la città si stringe attorno ai “suoi“ carabinieri

La messa e l'incontro dei sacerdoti con le varie stazioni del territorio, poi la cena al centro di formazione professionale di via Rimembranze

Luino celebra la Virgo Fidelis

L’affetto per le tradizioni, la vicinanza per chi deve garantire il rispetto delle regole per il benessere di tutti.

Ma chi protegge chi deve proteggerci? C’è la Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri che anche a Luino nella serata di ieri è stata celebrata con una messa alla chiesa prepositurale dei Santi Pietro e Paolo.

Presenti i vertici e diversi militari dei carabinieri della compagnia di Luino e degli altri corpi oltre che i rappresentanti dell’Associazione Nazionale carabinieri di Luino, Cuvio, Castelveccana e Lavena Ponte Tresa.

La funzione religiosa è stata celebrata dal sacerdote don Giuseppe Cadonà e da frate Cesare Bedognè cappellano militare della Lombardia alla presenza dei sindaci della zona. Prima della messa c’è stata la deposizione di una corona al monumento del carabiniere.

La “Virgo Fidelis“ viene celebrata ogni anno il 21 di novembre ma quest’anno la celebrazione si è arricchita di un altro momento di venerazione e ricordo per il sacrificio dei militari caduti e combattenti della battaglia di Culqualber combattuta in Abissinia (l’attuale Etiopia) dal 6 agosto al 21 novembre 1941 fra italiani e britannici al termine della quale ai pochi superstiti venne riconosciuto l’onore delle armi; quest’anno si celebrava l’80° anniversario di quei fatti.

Dopo la funzione religiosa i carabinieri e i loro famigliari si sono recati al centro di formazione professionale di Luino accolti dal direttore Silvano Zauli: qui è stata allestita una cena dai ragazzi del corso di servizio di sala e di cucina sotto la supervisione dello chef e maestro Moreno Tosi, nella grande sala per ricevimenti, meeting e iniziative che la struttura luinese fiore all’occhiello della formazione dell’intera provincia di Varese mette a disposizione di associazioni ed enti.

Alla cena era presente anche il sindaco di Luino Enrico Bianchi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore