Quantcast

Castelveccana, salvato nella notte un “fungiatt” caduto nel bosco

Il 76enne era scivolato in una scarpata: è stato individuato grazie al cellulare e recuperato dopo la mezzanotte tra lunedì 1 e martedì 2

Castelveccana, soccorso nella notte un cercatore di funghi

Un uomo di 76 anni è stato soccorso e recuperato nella tarda serata di ieri – lunedì 1° novembre – nella zona tra Nasca e Sarigo, frazioni di Castelveccana, da un intervento di soccorso che ha visto impegnati gli uomini del Soccorso Alpino e dei Vigili del Fuoco oltre che dei Carabinieri.

Uscito per andare a cercare funghi, l’uomo non ha fatto rientro a casa e così i familiari, preoccupati, hanno allertato le forze dell’ordine. Il “fungiatt” disperso era infatti scivolato in una scarpata e, pur in buone condizioni fisiche, non era riuscito a risalire.

Durante le ricerche – che sono scattate nella zona anche grazie all’individuazione del segnale del suo telefono cellulare – le sue richieste di aiuto sono state sentite da una pattuglia di Carabinieri: è stato così possibile per gli uomini del Soccorso Alpino Fluviale raggiungere il 76enne e recuperarlo con una barella. L’uomo, spaventato e infreddolito, è stato preso in cura dal 118 per fortuna non accusa particolari problemi di salute.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore