Quantcast

Arrestato a Laveno Mombello straniero irregolare

Nel 2021 il tribunale di Como lo condanna in via definitiva con cumulo di pene detentive a 2 anni e 11 mesi

carabinieri varese

In Italia dal 2016 ma non aveva mai ottemperato all’ordine del questore di lasciare lo Stato. È stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Laveno Mombello un 24enne marocchino irregolare che viveva tra i territori delle province di Lecco, Como e Varese.

Nel 2017 la prima condanna a 5 mila euro di ammenda dal tribunale di Lecco per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato per poi continuare a vivere nella illegalità dedicandosi allo spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato poi nuovamente arrestato nel 2018 a Milano per concorso nel reato di spaccio di sostanze stupefacenti assieme ad un suo connazionale.

Nel 2021 il tribunale di Como lo condanna in via definitiva con cumulo di pene detentive a 2 anni e 11 mesi di reclusione per entrambi i reati.

Giovedì sera, i carabinieri della stazione di Laveno Mombello, avendo notizia che lo stesso potesse trovarsi presso l’abitazione di una italiana con la quale era solito accompagnarsi, hanno atteso nei pressi dell’abitazione di quest’ultima il suo arrivo e lo hanno dichiarato in arresto per poi tradurlo alla casa circondariale Miogni di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore