Quantcast

Mottarone, il Ministero annuncia un’inchiesta

L'obiettivo è indagare sulla correttezza della decisione che ha portato alla sostituzione del giudice per le indagini preliminari

Incidente funivia Stresa

Il Ministero della Giustizia ha avviato un’inchiesta amministrativa, sulla gestione del fascicolo riguardante l’incidente della funivia del Mottarone, in cui hanno perso la vita 14 persone.

In particolare, il Ministero ha chiesto all’ispettorato di procedere con accertamenti preliminari, a fronte delle notizie sulla sostituzione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Verbania.

Nel frattempo continuano le indagini soprattutto sul fronte tecnico.

Da un lato la procura sta lavorando all’acquisizione delle copie forensi dei cellulari dei soggetti indagati per verificare i contenuti delle conversazioni via messaggio che hanno preceduto l’incidente: l’obiettivo è l’accertamento delle singole responsabilità.

Poi vi è la necessità di rimuovere la carcassa della cabina schiantatasi a terra lo scorso 23 maggio e nella quale hanno perso la vita tutti gli occupanti tranne un bambino: l’ipotesi per lo spostamento del relitto rimane quella dell’elicottero ma al Tgr Rai Piemonte è stata annunciata anche l’ipotesi dell’utilizzo di una particolare strumentazione per far scivolare a valle quel che resta della cabina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore