Quantcast

Gaetano Losa, da Varese e Verbania a vicario della Prefettura di Pescara

Nella sua carriera sulle due sponde del Lago Maggiore ha guidato con la fascia tricolore in diversi Comuni commissariati, anche in situazioni molto complesse come a Lonate Pozzolo e Premosello

Varese generiche

Dopo aver gestito (anche) situazioni complesse in provincia di Varese e nel Vco, Gaetano Losa è da ieri nuovo vicario del prefetto di Pescara, dove è stato accolto dal titolare Giancarlo Di Vincenzo nella giornata di lunedì, come ha documentato PescaraToday.

Losa è originario di Cercola in provincia di Napoli, laureato in Giurisprudenza, ed è stato legato nel profondo al territorio sulle due sponde del Lago Maggiore, con due lustri alla prefettura di Verbano Cusio Ossola e alcuni anni a Varese.

Dal novembre 1995 al 2001 è stato vicecapo di gabinetto della allora neocostituita prefettura di Verbano Cusio Ossola: dopo una parentesi a Campobasso (2003-2006) vi è ritornato ancora nel periodo 2006-2012.

È stato poi ad Alessandria, dove ha svolto il ruolo di coordinatore del gruppo provinciale Interforze e del gruppo Macro di Alessandria, referente del nucleo valutazione per l’accesso al fondo antiracket e antiusura. Trasferito nel 2016 alla prefettura di Varese, è stato anche commissario prefettizio nel comune di Lonate Pozzolo: nell’arco di un anno ha traghettato il Comune a nuove elezioni, dopo le dimissioni del sindaco Danilo Rivolta, coinvolto in una indagine per corruzione in un contesto che vedeva anche la presenza attiva della criminalità organizzata (Rivolta ha poi patteggiato e collaborato con la giustizia).

È stato uno dei tanti incarichi di commissario nei Comuni: tra gli altri ha indossato la fascia tricolore nei Comuni ossolani di Borgomezzavalle, Premosello Chiovenda (dove il sindaco è stato arrestato nel 2020), Cambiasca, Calasca Castiglione, Trasquera, Gurro, Druogno, Zimone,  e nei Comuni varesini di Cadrezzate con Osmate e Sangiano.

È stato componente, per un biennio, della commissione straordinaria ex articolo 143 del decreto legislativo 267/200 del comune di Rivarolo Canavese, sciolto per infiltrazioni mafiose. Specializzato in Diritto e Procedura Civile e in Diritto Tributario Losa ha effettuato varie docenze nell’ambito dei programmi di formazione presso alcune istituzioni pubbliche. Il prefetto Di Vincenzo ha formulato al neo vice prefetto Vicario, Gaetano Losa, l’augurio di un sereno e proficuo lavoro nell’espletamento del suo nuovo incarico, certo che saprà mettere al servizio della prefettura di Pescara, così come avvenuto nelle precedenti funzioni, le sue particolari qualità professionali e umane.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 04 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore