Quantcast

La carica dei duecento

Primi quattro giorni per la campagna della membership. Duecento abbonati e sono partiti i nuovi progetti. Aiutateci a far crescere questa comunità perché per ognuno di voi sarà come entrare in redazione e stare al nostro fianco

+varesenews generiche

Duecento abbonati in quattro giorni. È il primo risultato dal lancio della nostra membership avvenuto il 14 dicembre. Grazie a tutti. A loro che per primi hanno aderito alla proposta, a tutti voi lettori che ci seguite. Aiutateci a far crescere questa comunità perché per ognuno di voi sarà come entrare in redazione e stare al nostro fianco.

La membership è proprio questo: poter condividere un progetto e sostenerlo. Una scelta che ci permette di fare un bel tratto di strada insieme. La redazione di VareseNews con la responsabilità di dare una informazione sempre più qualificata e autorevole e voi con la possibilità di stare al nostro fianco con proposte, critiche, suggerimenti, idee. Un patto forte per consentire al territorio di avere sempre più sviluppo.

Ci mettiamo in tanti la faccia in questo progetto. Noi per lavoro, voi per scelta e passione e mette allegria vedere la pagina degli abbonati che scelgono di essere testimonial della membership che giorno dopo giorno cresce. In realtà siete tanti di più di quelli che potete vedere nella pagina dedicata.

In questi giorni abbiamo risposto a tantissime telefonate, email, messaggi che ci chiedevano perché questa scelta e come funziona. Per tante questioni vi rimandiamo alla pagina delle faq, ma siamo sempre disponibili a sentirci e parlare direttamente. Oltre alla campagna di comunicazione, stiamo lavorando a un progetto per le realtà collettive, siano aziende, associazioni, enti o scuole. +VareseNews può fare molto per questi soggetti. Il giornale lo fa già da anni, ma vogliamo rinsaldare ancora di più la relazione.

I primi progetti

Il podcast
Oltre alla newsletter abbiamo avviato un podcast quotidiano con una selezione delle notizie del giorno. Un audio che permette in pochi minuti di restare informati. Lo trovate sul giornale e su tutte le principali piattaforme digitali come Spotify, Spreaker, Google podcast, YouTube. È un progetto interattivo perché potete partecipare in diverse forme anche inviando audio di auguri o segnalando voi stessi notizie.

Il gruppo Facebook Più VareseNews
È uno spazio riservato solo agli abbonati. Una piattaforma per condividere idee, progetti, notizie e altro. È partito bene con alcune segnalazioni a cui la redazione ha subito lavorato. È una casa digitale dove incontrarsi a proprio piacimento e in una circolarità che non vede protagonista solo la redazione. È uno spazio che consentirà di scoprire anche cosa succede “dietro le quinte” della produzione del giornale.

I prossimi progetti

Stiamo lavorando a una proposta partecipata sul modello di quanto avete visto durante la nostra lunga diretta no stop del 14 dicembre. Un format nuovo che vi racconteremo presto. Lo condivideremo prima con i nostri abbonati e poi
scoprirete di cosa si tratta.

Noi continueremo a raccontare e voi continuerete a leggerci. Rimarremo un giornale gratuito, accessibile e leggibile da tutti. E siete in tanti a farlo, ne siamo orgogliosi. Siete oltre migliaia ogni giorno..vi vediamo! Sono solo 0,76 centesimi alla settimana quelli necessari a sostenere l’informazione del vostro territorio. Da 23 anni vi offriamo un’informazione puntuale e diamo forza ai nostri territori. A voi chiediamo meno di un caffè alla settimana. In fondo un po’ ce lo meritiamo, o no?

Abbonati

di marco@varesenews.it
Pubblicato il 18 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore