Quantcast

Nevica sul Varesotto, si viaggia su treni e strade

Copiosa la perturbazione che ha cominciato a imbiancare le strade. Il punto della situazione

Generica 2020

Prevista, la neve è arrivata sul Varesotto con accumuli per il momento moderati ma che sono in progressione: si attendono dai 10 al 20 centimetri a Varese città e livelli più elevati via via che si sale di altitudine, fino ai 40 e oltre centimetri sulle cime. I consigli per chi viaggia sono di prestare la massima attenzione e utilizzare i dispositivi invernali per le auto (nella foto, la situazione della rotatoria di Valganna alle 7.15 del 4 dicembre).

SITUAZIONE ORE 07.00

STRADE
La polizia Stradale di Varese segnala copiose nevicate in corso ma nessun problema alla circolazione stradale sulla rete ordinaria.

TRENI
Circolazione per la maggiore senza troppi problemi, salvo un guasto a un treno merci che rallenta la circolazione sulla Porto Ceresio-Varese-Gallarate- Milano (treno 5301, 15 minuti di ritardo), sulla Treviglio-Milano-Varese (treni 23007 e 23005, ritardi di 17 minuti) e sulla Domodossola-Gallarate-Milano (treno 2141, 20 minuti di ritardo)

AUTOSTRADE
Al momento nevica:
– sulla A26 Genova-Gravellona Toce tra Ghemme e Baveno e tra Masone e Ovada
– su tutta la Diramazione Gallarate Gattico
– su tutta la A8 Milano-Varese

Sono previste nevicate sui seguenti tratti autostradali:

– A26 Genova-Gravellona Toce tra Bivio A10 e Masone, tra Alessandria sud e bivio A4 e tra Baveno e il bivio con SS33 del Sempione
– A7 Milano-Genova tra Busalla e Serravalle Scrivia
– sulla Diramazione Predosa Bettole e sulla Diramazione Stroppiana-Santhià..
– A27 Venezia-Belluno tra Vittorio Veneto Nord e la SS 51 Alemagna
– A23 Palmanova-Tarvisio tra Gemona e il Confine di Stato
.

METEO
La perturbazione responsabile delle precipitazioni di ieri si allontana verso Sud, ma in serata è atteso un nuovo peggioramento delle condizioni meteo legato all’afflusso di masse d’aria umida ed instabile verso le nostre regioni. Sono previste nevicate inizialmente anche sulla pianura, poi a quote collinari e solo Sabato oltre i 1000 m., secondo il Centro Geofisico Prealpino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore