Quantcast

Halloween, il sindaco Ghiringhelli: “Questa sera restate a casa”

Dal Parco di Taino il primo cittadino lancia un appello: “Festeggiamo in casa, insieme solo a i nostri figli. La priorità assoluta è fermare i contagi”

stefano ghiringhelli

“Questa sera festeggiamo Halloween a casa”. È questo il messaggio del sindaco di Taino Stefano Ghiringhelli che, con un video dal Parco di Giò Pomodoro, invita i cittadini a evitare la ormai tradizionale usanza di andare di casa in casa in cerca di dolci e caramelle.

«Negli scorsi anni sono state organizzate grandissime feste qui a Taino – dichiara il primo cittadino – A volte con anche 300 ragazzi e bambini in giro per il paese. Quest’anno però non è proprio il caso di andare a fare “Dolcetto o Scherzetto”».

Come spiegato dal sindaco, questa sera la protezione civile sarà attiva in paese: «La priorità assoluta è quella di fermare il contagio che purtroppo anche a Taino sta crescendo».

«Evitate feste con persone esterne al vostro nucleo famigliare – aggiunge Ghiringhelli -. Fatele in casa, trasvestendo e giocando insieme ai vostri bambini, ma solo tra di voi. Prestiamo attenzione anche in occasione della festività dei santi e dei morti. Si tratta di un culto molto importante da ricordare, al cimitero però evitiamo di fermarci a parlare con le persone».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore