Sesto Calende, stupore e selfie sotto i colori del Parcobaleno

Inagurata nel centro storico la nuova installazione urbana dell'artista Stefano Rossetti. Astronauti, nuvole e un enorme arcobaleno in piazza e lungo le sponde del Ticino per tornare a stupirsi dopo il lockdown

Parcobaleno

«Somewhere over the rainbow skies are blue. Clouds high over the rainbow, makes all your dreams come true». “Taglio del nastro” ieri, sabato 4 luglio, a Sesto Calende dove l’artista e designer milanese Stefano Rossetti è tornato a colorare il centro storico della città a due anni di distanza dal “Design Park”.

Galleria fotografica

Sesto si tinge dei colori del Parcobaleno 4 di 10

Parcobaleno è il nome dell’installazione urbana, che si estende dal Municipio sestese oltre Piazza De Cristoforis, presentata nel luminoso pomeriggio di ieri e che porterà per tutta l’estate i messaggi di amore e speranza sul lungofiume sestese. Un messaggio fortemente voluto dall’artista, soprattutto dopo i difficili mesi trascorsi a causa dell’emergenza coronavirus.

«Con “Parcobaleno” – spiega l’autore del progetto, che reinterpreta in maniera originale il mondo de “Il Piccolo Principe” -, il mio obiettivo era quello di far camminare le persone dentro un arcobaleno dove “tutto andrà bene”. La “Luna”  in Piazza Abba, così come le altre figure del parco, ci invitano ad apprezzare, ammirare e godere delle gioie che la Terra ci dà durante la vita, ricordandoci appunto che l’unica nostra terra è il cielo. In particolare, in questo momento è importante tornare a stupirsi, proprio come ci stupisce l’arcobaleno dopo tanta pioggia: con la stessa meraviglia mi auguro di vivere questo nuovo futuro post covid».

Nel centro storico della città sono tante le coloratissime sorprese ad attendere i passanti che già sono stati catturati, con tanto di “selfie-ricordo”, dalle sagome, piloni e, soprattutto, da Colorama, l’enorme gonfiabile, alto quasi 10 metri, proprio a forma di arcobaleno davanti alle rive del Ticino. Ma non solo selfie e scatti fotografici, il Parcobaleno ha catturato anche tanti bambini che, incuriositi, si sono avvicinati alle nuvole e i variopinti piloni posizionati in Piazza De Cristoforis.

«Siamo davvero orgogliosi di poter presentare nuovamente un artista come Stefano Rossetti – ha commentato il vicesindaco e assessore alla cultura Edoardo Favaron -. Le sue opere contengono un messaggio importante per la popolazione e per tutta l’Italia: un messaggio di speranza. Tutti noi sappiamo quanto è stato pesante il periodo di lock-down che ha fortemente limitato le nostre libertà. I colori che da oggi (ieri ndr) abbelliscono Sesto ci fanno così pensare a quanto siano importanti i beni immateriali come la libertà, l’amore e l’amicizia. “Parcobaleno” segna inoltre la ripartenza anche per gli appuntamenti culturali di quest’estate».

di
Pubblicato il 05 Luglio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sesto si tinge dei colori del Parcobaleno 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore